Viaggio in Armenia: i monumenti storici di Yerevan

Un viaggio in Armenia non può prescindere da una visita a Yerevan: la capitale di questo stato asiatico è infatti una metropoli antichissima la cui fondazione risale al 782 a.C. per volere del re Argisha; e conserva tutt’ora testimonianze e monumenti di questo suo antico passato.

Prima tappa di un viaggio a Yerevan non può essere che uno dei monumenti più celebri dell’Armenia: la fortezza di Erebuni. Conosciuta anche con il nome di Arin Berd (“fortezza del sangue” in armeno), è una cittadella fortificata che rappresenta uno dei primi nuclei edificati della capitale armena ed è quindi il centro più antico della stessa città.

Altrettanto importante ma per ragioni diverse è il Matenadaran: è una enorme biblioteca che custodisce al suo interno preziosissimi manoscritti antichi, scritti in armeno e in molte altre lingue. E questo piccolo excursus attraverso la storia dell’Armenia trova la sua giusta conclusione in una visita al Museo della storia armena.

Un viaggio nella capitale dell’Armenia riserva ancora sorprese e luoghi da vedere. Per scoprirli tutti, basta prenotare un volo per Yerevan con Air Italy.

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/elmada