Tsaratanana e Nosy Be sono i parchi nazionali più belli del Madagascar

Circa Il 12% del territorio del Madagascar non abitato è occupato da parchi naturali. Infatti, nel 1927 i coloni francesi istituirono i primi parchi e riserve naturali, al fine di franare il massiccio disboscamento causato dalle popolazioni in cerca di nuovi terreni da coltivare.

Queste aree si differenziano in:

  • Parchi Nazionali;
  • Riserve Speciali;
  • Riserve naturali.

Da chi sono gestite?

Alcuni parchi e riserve sono private, come la riserva del Berenty, altre sono gestite dall’Associazione Nazionale per la Gestione delle Aree Protette (ANGAP) e altre ancora dal World Wide Found for Nature (WWF).

Cosa potrete trovare nei parchi naturali del Madagascar?

Lemuri, baobab, giungle tropicali, deserti, trekking e diving: l’Isola del Madagascar è una destinazione che riesce a coniugare natura, sport e mare, la metà del divertimento ideale per raggiungere questi posti meravigliosi.

Il 5% delle specie animali e vegetali conosciute sono presenti soltanto qui. Gli animali che hanno consacrato l’isola di Madagascar sono senz’altro i lemuri, ma potrete ammirare anche camaleonti dai colori  vivaci, insetti non presenti in Occidente, centinaia di diversi tipi di rane, diverse specie di squali e balene megattere durante i mesi invernali. Gli alberi e le piante sono altrettanto rari e maestosi: non solo i baobab, ma anche la Fanning Ravinala – ovvero la palma del viaggiatore – tante tipologie di orchidee e le foreste spinose del deserto del Sud.

Dopo che vi abbiamo raccontato un  po’ della flora e della fauna dell’isola, passiamo a quei parchi naturali secondo noi più significativi del Madagascar.

La riserva Tsaratanana

La riserva Tsaratanana è un massiccio montuoso alto 2886 metri, presente nella parte settentrionale dell’isola. Le sue pendici, poco abitate, sono incise da profondi solchi e ricoperte da folta vegetazione. Un luogo imperdibile per gli amanti delle escursioni e dell’avventura.

L’isola di Nosy Be

Sono le spiagge di sabbia bianca presenti nell’isola di Nosy Be, tutte contornate da una vegetazione tropicale rigogliosa e da piccole baie deserte. Le dimensioni dell’isola sono contenute e consentono di visitarla in un solo giorno, un’idea perfetta per una gita fuori porta e per chi non vuole allontanarsi troppo.

Nosy Be è l’ideale per gli amanti della vacanza sportiva che vogliono scoprire un’isola dai mille profumi, un entroterra florido e meravigliose spiagge che la circondano.

Per questi e molti altri parchi naturali del Madagascar prenotate il vostro biglietto aereo per Nosy Be grazie alla tante offerte di Air Italy.