Il Museo d’Arte, un must di Tel Aviv

Il Museo d’Arte di Tel Aviv è il più importante di Israele. Questo perché presenta al suo interno una vasta collezione di opere sia israeliane che internazionali e rinomate mostre contemporanee. Inoltre organizza concerti, attività formative, eventi culturali con artisti di tutto il mondo e conferenze di vario tipo che attirano ogni anno circa 500mila visitatori.

Il museo è situato a poca distanza dal centro di Tel Aviv e rappresenta una meta obbligata per tutti coloro che amano l’arte. La struttura stessa è molto particolare e affascina per il contrasto fra nuova e vecchia costruzione. La parte più datata infatti risale agli Anni ’50 e ’60 ed è caratterizzata da linee rette e pesanti mentre quella più recente ha linee più leggere.

Al suo interno è possibile ammirare opere di grandi artisti fra i quali Dalì, Monet, Cézanne e Picasso. Senza contare la presenza di una galleria che mostra le opere e la storia del popolo israeliano, dai tempi antichi fino ad oggi.

L’interno dell’edificio più recente, che raggiunge un’ampiezza di 19mila metri quadrati, presenta un gioco di luci ed ombre mentre l’esterno colpisce per un’estetica che lo fa somigliare ad un gigantesco origami giapponese.

Per visitare il museo d’arte di Tel Aviv con calma servono almeno tre ore, considerando anche che gli edifici da vedere sono due.

Per raggiungere Tel Aviv al volo, invece, c’è Air Italy.

 

Fonte immagine:flickr.com/photos/ruriak