I 10 monumenti indiani da vedere

I monumenti indiani rappresentano uno dei più importanti patrimoni artistici di tutto il pianeta. L’India è ricca di culture e tradizioni diverse, che nel corso della storia hanno lasciato edifici, templi, fortezze e palazzi di rara bellezza e ineguagliabile valore artistico. Andiamo alla scoperta di quelli più famosi ed importanti, assolutamente da non perdere in un viaggio in India.

I 10 monumenti indiani più importanti

  1. Taj Mahal – Il bellissimo mausoleo in marmo bianco situato nella città di Agra, nello stato dell’Uttar Pradesh, affacciato sulle rive del sacro fiume Yamuna, è sicuramente il monumento indiano più conosciuto. Il Taj Mahal è uno dei maggiori esempi di combinazione di stili architettonici – Mughal, persiano, turco ottomano e indiano tanto da essere considerato una delle otto meraviglie del mondo e il gioiello dell’arte musulmana in India.
  2. Tempio del Loto – Il modernissimo tempio Bahai di Nuova Delhi è situato vicino alla stazione di Kalkaji Mandir ed è un luogo di culto aperto ad ogni religione, ideato per la meditazione e la preghiera. La fede Bahai predica l’unità spirituale di tutta l’umanità e in tutto sono otto i templi costruiti in tutto il mondo. Il Tempio del Loto è uno di questi ed è una delle attrazioni principali di Delhi.
  3. Tempio di Brihadishwara – Costruito intorno all’anno 1000 e situato a Tanjore, nello stato indiano del Tamil Nadu, il Grande Tempio o Periya Koyil è uno dei capolavori dell’architettura indiana antica e uno dei più grandi templi dell’India. Non per niente è tutelato dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
  4. Tempio d’oro di Harmandir Sahib – Si trova nello stato dell’Amritsar, nel nord dell’ India, un altro dei monumenti più preziosi dell’India, così bello da essere ricoperto d’oro. Edificato nel XVI secolo, è ancora oggi il più importante luogo di pellegrinaggio per i fedeli dello Sikhismo.
  5. Chatrapati Shivaji Terminus e Porta dell’India – La stazione ferroviaria di Mumbai – chiamata anche Victoria Terminus – è considerata una delle stazioni ferroviarie più trafficate in India e quartier generale delle Ferrovie Centrali. L’edificio è tra i più importanti monumenti storici della regione del Maharashtra. Sempre in città, da non perdere è il monumento che è considerato il Taj Mahal di Mumbai: l’imponente Porta dell’India.
  6. Tomba di Humayun – È uno dei monumenti più importanti di Nuova Delhi ed un eccellente esempio di architettura persiana. La tomba di Humayun è il primo mausoleo-giardino nel subcontinente indiano ed è servito da modello per il più conosciuto Taj Mahal.
  7. Grotte di Ajanta e Ellora – Situate nei dintorni di Mumbai, questo complesso monumentale scavato a mano dai monaci buddisti intorno al II secolo d.C. nasconde veri e propri tesori di arte pittorica e monumentale, ed è inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.
  8. Forte Rosso di Agra e Mausoleo di Akbar – Un’altra delle meraviglie custodite ad Agra è il Mausoleo di Akbar, meno imponente e sfarzosa del Taj Mahal, ma che rappresenta comunque uno dei monumenti più belli e importanti di tutta l’India. Da non perdere anche il Forte Rosso, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.
  9. Palazzo dei Venti – Tra i grandi monumenti del Rajasthan, l’Hawa Mahal è uno dei più belli. Situato nel cuore della città rosa Jaipur, capitale del Rajasthan, il palazzo a cinque piani ha la forma di una piramide ed è stato costruito in arenaria rossa dal Maharaja Sawai Pratap Singh per le donne delle famiglie reali.
  10. Palazzo di Mysore – Situato nella città di Mysore nel Karnataka, è il monumento storico più famoso della città insieme alle colline di Chamundi, e uno dei più straordinari edifici monumentali del Paese, tra i più visitati in India.

Pronti a cominciare un tour dell’India alla scoperta dei suoi monumenti più affascinanti? Scegliete tra i voli per Mumbai e i voli per Nuova Delhi di Air Italy le offerte migliori per le vostre esigenze.