Visita al mercato Sandaga di Dakar

Tra le numerose tappe di un viaggio in Senegal non può certo mancare quella al mercato Sandaga di Dakar.

Nota per essere la città africana più europea, Dakar vanta uno storico e coloratissimo mercato in cui è racchiusa tutta l’essenza dei suoi abitanti. Sandaga nasce come mercato alimentare e tessile, conosciuto per la grande varietà di generi e materiali. Oggi è possibile acquistarvi qualsiasi cosa: dal cibo, all’abbigliamento, dall’elettronica ai cosmetici.

Passeggiare per le sue vie è un’esperienza eccezionale: profumi, odori, colori inebriano i sensi e regalano uno spettacolo quasi surreale. Come tutti i suk che si rispettino, in ogni angolo è possibile trovare un commerciante capace di richiamare la vostra attenzione e di vendervi la sua merce al doppio se non al triplo del suo prezzo. La contrattazione è un aspetto culturale per le popolazioni africane: si offenderebbero se i turisti non provassero ad abbassare il prezzo.

Caotico e frenetico come la sua città, il mercato di Sandaga a Dakar soffre di un “embouteillage” cronico: riservate dunque alcune ore della vostra giornata alla visita di questo affascinante mercato dal quale portare a casa qualche buon affare.

Arrivare al mercato più grande della città è semplicissimo: giunti all’aeroporto con volo Air Italy, dirigetevi verso Place Independance; da lì Sandaga dista solo 200 metri.

Il mercato Sandaga a Dakar non è l’unica attrazione del Senegal, per scoprirle tutte, leggete la nostra guida: 11 cose da vedere in Senegal.

 

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/attawayjl