Mercati galleggianti di Bangkok: 5 alternative e i consigli per visitarli

Il mercato galleggiante a Bangkok è sicuramente una delle attrazioni più famose della capitale thailandese e una tappa imperdibile di ogni turista che visita per la prima volta questo Paese, ma sono in pochi a sapere che nei dintorni della città sono almeno 5 i floating markets, che è possibile ammirare evitando inutili alzatacce in quelli più affollati e turistici. Ecco allora le diverse alternative e qualche informazione utile per visitare i mercati galleggianti di Bangkok.

Damnoen Saduak

Quando si pensa al mercato galleggiante di Bangkok, si fa riferimento proprio a quello di Damnoen Saduak che è il più conosciuto, ma al tempo stesso anche il più turistico. Enorme, vivace e colorato, proprio come le persone immaginano un mercato galleggiante, è pieno di barche che vendono cibo e frutta ma è il più lontano dalla città (circa 100 km da Bangkok, più di un’ora di auto). Per questo e per evitare il caldo e le folle di turisti che lo popolano ogni giorno, si consiglia di mettere la sveglia molto presto (verso le 5:00 di mattina).

Amphawa

Quello di Amphawa è il secondo mercato più visitato della Thailandia. Si trova a 90 km da Bangkok e con le sue piccole case di legno allineate ordinatamente lungo il canale è più autentico e meno affollato rispetto a quello di Damnoen Saduak, anche se si consiglia l’arrivo non più tardi delle 9:00 se preferite visitarlo con calma e tranquillità, evitando le orde di turisti.

Taling Chan

Taling Chan è un mercato galleggiante più piccolo e raccolto – ma con un numero adeguato di barche – e meno pittoresco rispetto agli altri due. Ma essendo molto più facile da raggiungere (dista appena 12 km dal centro di Bangkok) e aperto tutto il giorno, è una delle alternative migliori per chi vuole apprezzare  il fascino di questi mercatini senza troppo stress. Si visita con escursioni in barca organizzate.

Khlong Lat Mayom

Più autentico e meno turistico rispetto ai primi due, Khlong Lat Mayom è un altro piccolo mercato galleggiante che vi consigliamo di vedere. Situato non lontano da Taling Chan, può essere visitato in giornata insieme all’altro. Le dimensioni non sono ragguardevoli e purtroppo non è ancora visitabile con escursioni in barca.

Bang Nam Pheung

È il più piccolo di tutti i mercati galleggianti nei dintorni di Bangkok ma anche uno dei più vicini, a circa 20 km dal centro città. Nonostante le dimensioni molto modeste, il mercato ha una scelta varia di cibi e mercanzie e vanta una posizione incantevole, immerso nella natura del parco Lumphini. Si raggiunge esclusivamente in taxi e non offre escursioni in barca.

Con i nostri consigli vi aspetta un’esperienza indimenticabile nei mercati galleggianti della capitale thailandese: prenotate subito uno dei voli per Bangkok di Air Italy.