Viaggio con bambini alle Maldive: 5 consigli per organizzare la vacanza con la famiglia

Le Maldive sono la meta del viaggio da sogno che si sceglie in occasione della luna di miele o per passare un po’ di tempo tra relax e scenari romantici assieme al proprio compagno o alla propria compagna. Ma le Maldive sono anche un’ottima meta per chi viaggia con tutta la famiglia, bambini inclusi. Anche loro apprezzeranno lo spettacolo della natura, magari pensando di essere nel bel mezzo di una fantastica avventura di pirati e ricorderanno per sempre quel paradiso di palme, cielo azzurro e mare cristallino.

Prima di passare a scoprire le attrazioni offerti da questa meta, non mancate di leggere tutte le informazioni sui documenti necessari per un viaggio alle Maldive con bambini.

Resort baby friendly

Maldive: i resort giusti per i bambiniUna volta scelto il vostro atollo preferito tra i migliori offerti dalle Maldive, non vi resterà che scegliere tra i resort baby friendly e la vacanza dei vostri sogni sarà un successo.

Molti resort, infatti, offrono il servizio di Kids Club: strutture e animazione espressamente dedicate ai più piccoli. Il alcuni casi si offre anche una baby sitter per permettere a mamma e papà di godere di tutte le occasioni di relax offerte dalle strutture ricettive.

In genere, le attività ricreative dei Kids Club accolgono bambini che vanno dai 3-4 anni, fino ai 12.

Per un elenco completo dei resort, potete fare riferimento al sito della guida ufficiale delle Maldive, facendo ben attenzione ai servizi offerti dedicati ai bambini. In alcuni casi, infatti, i resort non ammettono bambini o pongono un limite minimo all’età.

Divertimento sulla spiaggia

I bambini, per divertirsi, non hanno bisogno di molto: un po’ di sabbia, dell’acqua e il gioco è fatto. Immaginate, però, che quella sabbia sia candida e fine e che quell’acqua sia la più cristallina che abbiate mai visto. Potranno correre e scatenarsi sulle distese di spiaggia come non le hanno mai viste, raccogliere conchiglie dalle forme straordinarie, arrampicarsi su una palma e tuffarsi nel mare tropicale. Cosa chiedere di più?

Gli sport acquatici

Maldive con bambini, le spiaggeImparare a fare surf, fare le prime esperienze di snorkeling: le baie e le lagune poco profonde sono perfette per avviare i vostri bambini agli sport che faranno loro scoprire i tesori conservati dal mare e tutto il divertimento che le onde offrono. Alcuni atolli delle Maldive offrono spot spettacolari per le immersioni, soprattutto per i più esperti.

Whale-watching e la scoperta delle profondità marine

Molti resort organizzano escursioni di whale-watching alla ricerca di balene e delfini: gli abitanti del mare che più incantano i bambini. Alle Maldive è anche possibile organizzare escursioni su barche a fondo trasparente, per far loro scoprire l’incredibile esplosione di vita sottomarina. Il whale-watching è solo un’idea per una gita in mare aperto: le occasioni d’escursione, qui, sono innumerevoli.

La vita fuori dai resort

La vacanza alle Maldive per i vostri bambini può essere un’avventura indimenticabile anche fuori dai resort: organizzate un giorno tra i mercatini di Malé o una visita nel villaggio di Seenu, nell’atollo Addu. Qui i vostri piccoli potranno avere un assaggio della vita autentica delle comunità delle Maldive. Da non perdere, se vi recate nelle Maldive in luglio, uno degli eventi più sentiti dai locali: la festa del Giorno d’indipendenza.

Un volo lungo con bambini

Di sicuro, un viaggio in aereo alle Maldive è lungo, soprattutto per i più piccoli. Nell’eMagazine trovate una breve e utile guida per affrontare al meglio un volo lungo con bambini al seguito. E qui di seguito potete visionare il filmato di bordo che Air Italy ha dedicato ai bimbi che viaggiano con noi.