I luoghi di interesse del Maharashtra: ecco cosa vedere nei dintorni di Mumbai (I parte)

Nel nostro approfondimento su cosa vedere a Mumbai abbiamo già svelato 10 tappe da non perdere nella metropoli indiana. Ma l’intera regione del Maharashtra può vantare luoghi di interesse altrettanto particolari e affascinanti, tutti da scoprire. Ecco allora una panoramica di cosa vedere nei dintorni di Mumbai: scopriamo le 10 meraviglie del Maharashtra.

1 – Grotte del Deccan

Le grotte di Ajanta e Ellora sono tra i più preziosi siti archeologici dell’India. Situate nei pressi di Aurangabad, nel nord del Maharashtra – a circa 400 chilometri da Mumbai – queste grotte scavate a mano dai monaci buddisti nascondono veri e propri tesori di arte pittorica e monumentale, tanto da essere inserite nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco. Ad Ellora si contano 34 grotte risalenti al periodo compreso tra il VI e l’XI secolo d.C., ricche di dipinti e sculture. Le 29 grotte di Ajanta sono invece rinomate per la loro straordinaria architettura datata tra il II secolo a.C. e il VI secolo d.C.

2 – Matheran

Se siete alla ricerca di paesaggi naturali incontaminati, la zona collinare di Matheran è il posto ideale dove rilassarsi e praticare un po’ di escursionismo e altre attività all’aria aperta. Matheran fu scoperta nel 1850 dagli inglesi durante la loro occupazione dell’India e da allora si è trasformata in un popolare ritiro estivo. Situata ad un’altezza media di 800 metri sul livello del mare, l’intera area è protetta – è vietata la circolazione di tutti i veicoli, comprese le biciclette – e offre alcuni paesaggi davvero incredibili come il Kalavantin Pinnacle e le cascate di Dodhani. Potete raggiungerla attraverso un suggestivo treno panoramico.

3 – Kolhapur

L’antica città di Kolhapur è una destinazione turistica ancora poco conosciuta, eppure ha molto da offrire. Situati sul fiume Panchganga, nel sud del Maharashtra, Kolhapur vanta una storia importante, che per secoli l’ha vista oggetto del contendere tra diversi sovrani indù e musulmani prima di entrare nell’impero Maratha, e magnifici templi tra cui spicca certamente quello di Mahalaxmi. Tra le principali attrazioni c’è anche il nuovo palazzo del Maharaja di Kolhapur, costruito nel 1884, grandioso esempio di architettura indo-saracena che oggi ospita l’interessante Museo Shree Chhatrapati Shahu, contenente reperti storici e tesori dei sovrani di Kolhapur.

4 – Costa di Konkan

La costa di Konkan nel Maharashtra è rinomata per le sue bellissime spiagge, tra le più selvagge e incontaminate del paese. Ancora fuori dai sentieri del turismo di massa, offrono un’atmosfera autentica e sono la meta ideale per chi è alla ricerca di un po’ di pace e relax. Per una fuga veloce da Mumbai scegliete la spiaggia di Alibaug. Le spiagge più selvagge sono però quelle nel distretto di Sindhudurg, tra cui si segnalano quelle di Tarkali, Malvan, Vengurla e Bhogwe, che vantano paesaggi caraibici e fondali incontaminati: l’ideale per praticare immersioni e snorkeling in India. Ma la costa di Konkan  offre anche gli incantevoli scenari dei villaggi rurali indiani come Pinguli e Sawantwadi.

5 – Purushwadi

L’area rurale di Purushwadi è una delle più incantevoli di tutta l’India. Dalle escursioni in trekking al camping, dalle attività sportive alle vacanze in fattoria, il villaggio è un piccolo paradiso per gli amanti del verde e della natura. Nel mese di giugno qui si svolge anche il “Festival delle lucciole”: un’occasione unica per ammirare milioni di lucciole  – nei boschi di Purushwadi se ne contano più 2 mila specie diverse – che si illuminano per l’accoppiamento, dando vita ad uno spettacolo davvero affascinante.

La nostra lista delle cose da vedere nei dintorni di Mumbai, non finisce qui: leggete la del nostro viaggio nei luoghi di interesse del Maharashtra e affrettatevi a prenotare uno dei voli per Mumbai di Air Italy.