Kenya, l’antico tesoro dell’isola di Lamu

L’isola di Lamu, nell’omonimo arcipelago, si trova a poca distanza dalla costa del Kenya, a 350 chilometri a nord di Mombasa. Può essere raggiunta solo via mare (da Mokawe) e conserva tradizioni e paesaggi incontaminati da millenni. La stessa città vecchia di Lamu può vantare un primato di conservazione, essendo l’insediamento swahili più antico e meglio conservato di tutta l’Africa dell’est. Tanto importante e affascinante che la città antica è stata inserita nella lista dei patrimoni dell’umanità sotto la tutela dell’UNESCO. In essa si può ritrovare quella straordinaria alchimia di influenze culturali, a partire dall’architettura, che caratterizza quest’area del mondo, da sempre crocevia di traffici commerciali tra Europa, Arabia e India.

Ma la testimonianza storica e culturale non è l’unica ricchezza dell’isola di Lamu. L’area costiera è un irresistibile invito al relax e un richiamo per tutti gli appassionati di snorkeling, che potranno godere della ricchezza della flora e della fauna marine ospitate dal reef di Kinyika.

Tra le spiagge più apprezzate dell’isola di Lamu c’è sicuramente la Shela Beach: più di 10 chilometri di sabbia e dune. Lì sarà un piacere perdersi con lo sguardo rivolto verso un mare sorprendentemente trasparente, nel quale scorrono le oziose ed eleganti vele dei dhow (le imbarcazioni tradizionali).

Per raggiungere l’isola di Lamu, venite a scoprire le migliori offerte voli per Mombasa, Kenya con Air Italy.

 

Fonte immagine: wikimedia.org