Fuerteventura non solo spiagge: tutti i paesi da visitare

Fuerteventura è una meta marittima perfetta: spiagge bianche e perfette, ottimi spot in cui praticare windsurf e surf, un clima perennemente primaverile, e come se ciò non bastasse, è anche una destinazione da scegliere se si viaggia in compagnia di bambini.

Ma Fuerteventura è anche altro: quest’isola subtropicale delle Canarie ospita infatti numerosi paesi che meritano di essere visitati, non solo per i meravigliosi contesti naturalistici in cui sono immersi, ma anche per assaporare la vita che scorre per le loro vie, attenta alle tradizioni secolari pur mantenendo la solarità che solo un posto di mare del genere può avere. Ecco dunque quali sono tutti i paesi da visitare a Fuerteventura.

Si parte con Puerto del Rosario, la capitale di Fuerteventura, con il celebre Parque Escultorico e il prima chiamato “Puerto de Cabras”. Betancura, nell’entroterra dell’isola, ex capitale amministrativa dell’isola, dove si possono visitare la Chiesa di Santa Maria de Betancuria e il suggestivo panorama di Morro Velosa, il monte alto 610 metri, uno dei più alti dell’isola.

A nord si trova La Oliva, uno dei paesi più incantevoli dell’isola, con le sue spiagge incontaminate, la celebre Casa de los Coroneles, cioè il palazzo del Municipio, e la Cueva del Llano, un tubo vulcanico di milioni di anni. Si prosegue con Lajares, famosa per il mercadillo dell’artesania, e Tindaya, che ospita l’omonima montagna.

Altre paesi da visitare a Fuerteventura, non in ordine di importanza: Corraljo, Antigua (celebre per i mulini e la Chiesa di Nuestra Senora de Antigua), Pajara con le spiagge più famose dell’isola, La Pred, Costa Calma e la sua Playa Barca, e ultimo Gran Tarajal.

Conoscete tutto quello che c’è da sapere per affrontare un viaggio completo: dovete solo comprare i biglietti aerei. Allora, prenotate il vostro volo per Fuerteventura a prezzi vantaggiosi con Air Italy.

 

Fonte immagine: Pixabay.com