La foresta di Jozani, sull’isola di Zanzibar

La foresta di Jozani è uno degli ultimi lembi di foresta ancora intatta dell’isola di Zanzibar: una’area naturale protetta dove si alternano boscaglia sempreverde, macchia costiera e le caratteristiche foreste di mangrovie. E dal 2003, la foresta fa parte del Parco nazionale Jozani Chwaka Bay.

Uno dei motivi che rendono tanto importante questa foresta dell’isola di Zanzibar è innanzitutto la sua flora. Le piante più significative, come già detto, sono le mangrovie, con i loro intricati tappeti di rami che arrivano fino al mare. A queste poi si affiancano altre specie come sommacco e palma da olio, oltre alle piante tipiche della boscaglia acquatica.

La fauna della foresta di Jozani è composta da circa cinquecento specie diverse di animali: forse il più celebre è il colobo rosso di Zanzibar, una piccola scimmia endemica di quest’isola dell’Oceano Indiano, a rischio di estinzione così come il cefalofo di Ader, un’antilope.

La foresta di Jozani arriva fino al mare, precisamente a Chwaka Bay. Ed è qui che le foreste di mangrovie si tuffano nelle acque della baia, regalando forse lo spettacolo più bello di questo parco naturale. Spettacolo che per essere ammirato richiede solo una cosa: prenotare un volo per Zanzibar con Air Italy.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/lejade