Escursioni a Santo Domingo: vedere le balene a Samanà

Santo Domingo è una delle mete più visitate dei Caraibi, merito soprattutto del clima tropicale che garantisce temperature miti e la possibilità di fare il bagno sulle sue splendide spiagge praticamente per tutto l’anno. Ma visitare quest’isola in questo periodo è davvero l’occasione giusta per non perdere uno degli eventi più emozionanti che Santo Domingo può offrirvi.

Non parliamo del Carnevale che anima le strade della città a febbraio, ma bensì della stagione  delle balene, che vede questi cetacei ritrovarsi nelle acque incontaminate della Repubblica Dominicana per seguire il rito dell’accoppiamento. Ogni anno, tra la fine di gennaio e gli inizi di aprile, infatti, oltre 10 mila balene megattere si danno appuntamento nella baia di Samanà, dove si esibiscono nei rituali di corteggiamento, tra giochi acquatici, tuffi, colpi di pinna e i caratteristici richiami.

Uno spettacolo che gli amanti del whale watching possono ammirare anche da vicino, attraverso una delle tante escursioni in barca che partono per la penisola di Samanà, nella regione a nord est della Repubblica Dominicana dove, oltre allo spettacolo offerto dalle balene e alla visita al Museo dedicato a questi cetacei, si possono ammirare alcuni tra i più belli atolli corallini dell’isola, la natura incontaminata delle suggestive cascate di El Limon, o rilassarsi sulle spiagge paradisiache di Cayo Levantado.

Affrettatevi a prenotare subito un volo Air Italy per Santo Domingo con destinazione La Romana per non perdervi l’opportunità unica di una escursione per avvistare le balene di Samanà.