6 cose da vedere a Il Cairo: le attrazioni da non perdere assolutamente

Una tra le città più belle del mondo, ricca di contrasti e pulsante di vita, a tratti febbrile, rumorosa e decisamente caotica. Ben 16 milioni di abitanti si riversano ogni giorno sulle sue strade sempre trafficate e polverose: siamo a Il Cairo, la capitale dell’Egitto, la città più popolosa dell’Africa.

Decisamente numerose, forse troppe, le cose da vedere nella città che racchiude il cuore del mondo arabo e conserva le vestigia di millenni di storia. Una settimana potrebbe non bastare, ed è per questo che vi suggeriamo qualche attrazione davvero imperdibile di questo viaggio in Egitto.

La Necropoli di Giza. Non esiste Egitto senza le piramidi di Giza: Cheope, Chefren e Micerino. Considerate una delle 7 meraviglie del mondo antico , le piramidi regalano il senso dell’immensità a ciascun visitatore che resta impassibile davanti a tanta magnificenza. Vicina alle piramidi si trova la Sfinge, la maestosa statua dalla testa d’uomo e il corpo da leone.

La Chiesa di Santa Barbara. È la più antica chiesa della città, per certi versi culla del Cristianesimo all’interno di un paese arabo. Si trova infatti nel quartiere copto, dove ancora oggi vivono i cristiani.

Il museo egizio. Vero e proprio gioiello culturale, scrigno depositario di storia, memoria, arte e religione del mondo antico. Famoso nel mondo per il tesoro di Tutankhamon in esso conservato, rappresenta un sito imperdibile anche in una visita di pochi giorni.

La moschea di Muhammad Alì. Situata nel quartiere della Cittadella, la moschea ospita la tomba del sovrano che regnò in Egitto tra 1805 e il 1849. Conosciuta anche come la moschea di Alabastro è un vero e proprio tributo alla stile ottomano.

Il museo e il quartiere copto. Sorgono in una delle zone più antiche della città in cui vivono i cristiani. Il museo, situato in un giardino all’interno della fortezza romana di Babilonia, rappresenta il fil rouge tra l’arte dell’antico Egitto, quella greco-romana e quella islamica.

Khan el Khalili. È il suq più grande de Il Cairo e il secondo mercato per dimensioni in tutto l’Oriente. Si tratta di un labirinto di bancarelle dall’atmosfera medievale, particolarmente apprezzato per l’artigianato locale.

Se avete qualche giorno di tempo in più non perdete la necropoli di Saqqara, le piramidi di Dahshour, il museo di arte islamica, la Cairo Tower sull’isola di Gezira, le porte della città, l’oasi si Al-Faiyum Gita e un tour sulle acque del Nilo.

Può bastare? Il Cairo è una città dai mille volti che vanta davvero innumerevoli cose da vedere. Prenota il tuo volo in Egitto con Air Italy e fai il pieno di meraviglie.