Volete sapere cosa vedere a Santo Domingo? Ecco quali sono i suoi tesori

È qui che Europa e America si sono incontrate per la prima volta, nella capitale della Repubblica Dominicana, ricca di storia e di culture diverse che vivono in armonia e a tempo di musica.

La musica latina, la danza, il carnevale, A Santo Domingo è impossibile non lasciarsi trasportare dal calore e dall’euforia dei suoi abitanti.

Cosa vedere a Santo Domingo? C’è solo l’imbarazzo della scelta. Ecco alcuni suggerimenti per viaggiare a tempo di merengue e di bachata.

Clima

Nella Repubblica Dominicana è sempre estate e il periodo più bello per visitarla va da dicembre a maggio.

Cosa vedere

Il cuore della città è la zona Colonial, inserita nei siti patrimoni dell’uminità dall’Unesco. Gli edifici di epoca coloniale fanno da sfondo ai musei, le chiese storiche, ma anche agli alberghi, ai ristoranti e ai locali. Qui si concentrano gli edifici storici più importanti:

  • il Convento de la Orden de los Predicadores, il primo convento domenicano delle Americhe.
  • Catedral Primata de America, la più antica cattedrale del Centro e Sud America,  la cui prima pietra fu posta da Cristoforo Colombo.

 

Fuori dalla Zona Colonial, c’è l’imponente Faro a Colon, dove si dice ci sia anche la tomba che conserva i resti di Cristoforo Colombo.

Cosa mangiare

Gli ingredienti tipici del posto sono la carne, sia bianca che rossa e ovviamente il pesce. I piatti tipici della tradizione culinaria locale sono la faraona cotta a fuoco vivo con vino rosso e le famose ampanadas e i astelitos che sono sfoglie ripiene di carne o formaggio e di solito vengono vendute come street food. I piatti di pesce caratteristici invece sono il pesce al coco cioè in salsa di cocco oppure à la diabla con una salsa piccante al pomodoro.

La base dei piatti solitamete sono il riso e i fagioli. Da non perdere assolutamente i piatti al base di banana, come i tostones o il mangù.

Cosa comprare

Santo Domingo è famosa per la sua ambra, molti gli artigiani che la lavorano confezionando splendidi gioielli. L’unica accortezza è di sapere come comprare l’ambra autentica e on un pezzo di plastica. Tra gli altri oggetti tradizionali del posto ci sono le famose bambole senza volto, i sigari e i filtri d’amore.

Per organizzare il vostro viaggio a Santo Domingo affidatevi a  Air Italy.