Visitare L’Avana in 2 giorni: cosa vedere

Due giorni per visitare L’Avana non sono molti, ma possono essere più che sufficienti per entrare in contatto con il fascino di questa città, amarla e non dimenticarla più. Per sfruttare al meglio un soggiorno breve nella città, occorre naturalmente fare delle scelte, ad iniziare dal periodo migliore in cui partire. Programmando il viaggio a Cuba tra dicembre e maggio, eviterete il periodo delle piogge e potrete approfittare dell’intera giornata per perdervi nella città, senza imbattervi in acquazzoni torrenziali.

Per quanto strepitose e spettacolari, rimandate a un secondo viaggio la visita alle spiagge de L’Avana e concentratevi su quelle aree che meglio di tutte le altre vi consentiranno di vivere l’assoluta unicità di questa città.

Visitare L’Avana: le 4 tappe imperdibili

Havana Vieja, L’Avana Vecchia, il tour non può che iniziare dal centro storico della capitale di Cuba. Lasciatevi trascinare dai suoni, dai volti delle persone e dagli incontri fortuiti, passeggiando nel centro storico finirete sicuramente per attraversare una delle sue 4 piazze principali e più caratteristiche, ciascuna per una ragione: Plaza de Armas, con il suo mercatino di libri usati e il gigantesco albero di ceiba, Plaza Vieja, in cui il volto autentico e storico della città mostra il futuro e le trasformazioni in atto, Plaza de San Francisco de Asís, vicina al porto e al museo del Ron, e Plaza de la Catedral, dove ammirare le tracce del passato Barocco. Il quartiere, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, è stato in larga parte restaurato, ma conserva ancora intatti i tempi e le abitudini della vita quotidiana dei suoi abitanti.

Se volete immergervi nella Cuba della rivoluzione, visitate il Museo de la Revolución nel quartiere Centro Havana, stanza dopo stanza, si ripercorrono le tappe principali di uno degli eventi più importanti della storia contemporanea dell’America centrale.

Il Vedado è uno dei luoghi più vivaci e dinamici della città, il cuore finanziario, economico e politico della capitale cubana. Quel che vi consigliamo è di visitare il quartiere al tramonto, salite sulla vetta dell’edificio Focsa, sedetevi a un tavolino del bar La Torre, all’ultimo piano, e abbandonatevi ai colori del cielo mentre il sole si tuffa nel mare.

L’ultimo quartiere da visitare è Malecòn e il suo lungomare. Andateci di giorno e tornateci di sera, quando la vita notturna si anima al ritmo della Salsa e al fresco della brezza marina.

Qui trovate raccolte alcune informazioni utili per organizzare il vostro viaggio. Pianificandolo per tempo, troverete anche delle ottime offerte di volo per L’Avana sul sito di Air Italy.