Viaggio in Thailandia: 5 cose da sapere prima di partire

Siete finalmente riusciti a pianificare una vacanza nella meta più ambita del sud-est asiatico? Bene, prendete allora nota di queste 5 cose da sapere prima di partire per la Thailandia. Non solo informazioni importanti per prepararvi al viaggio, dai documenti necessari agli indumenti da mettere sicuramente in valigia, ma anche indicazioni utili su come organizzarvi una volta giunti a destinazione.

Passaporto e visto per la Thailandia

Assicuratevi di avere un passaporto valido e con scadenza non inferiore ai 6 mesi dalla data prevista per il viaggio. A differenza di altri paesi del sud-est asiatico la Thailandia rilascia un visto turistico gratuito direttamente all’arrivo in aeroporto. Il visto ha validità 30 giorni, ma è possibile fare richiesta per visti per permanenze più lunghe o che prevedano ingressi multipli.

Lingua

La lingua del turismo è l’inglese. Non avrete nessun problema di comunicazione durante la vostra visita a Bangkok e in generale nelle città e nelle strutture ricettive del paese, soprattutto nel sud, mentre potreste fare un po’ di fatica nelle aree rurali e nei percorsi meno turistici. Ma non c’è di che preoccuparsi, la popolazione locale è estremamente accogliente e farà di tutto per capirvi e capire come esservi di aiuto. Buona norma, tuttavia, è conoscere alcuni vocaboli base per la sopravvivenza quotidiana.

Cosa mettere in valigia

Non importa quale sia la stagione che avete scelto per partire, in valigia è consigliato portare principalmente vestiti freschi e leggeri: gli abiti di lino e di cotone sono l’ideale per viaggi in paesi con clima tropicale come la Thailandia. Solo in caso viaggiaste a dicembre e gennaio, o nella zona montuosa della Thailandia del nord (Chiang Mai, Chang Rai, Pae ecc.), aggiungete anche una maglia a maniche lunghe o una felpa per la sera. Non dimenticate in nessun caso il k-way, o una giacca a vento. Sappiate, inoltre, che nei templi buddhisti gli uomini devono indossare pantaloni lunghi, così come le donne dovranno evitare abiti corti o scollati.

La Thailandia e sistema sanitario

In pochi sanno che la Thailandia vanta uno dei migliori Servizi Sanitari di tutta l’Asia. I servizi sanitari sono però a pagamento, ecco perché è fortemente consigliato stipulare una polizza sanitaria adeguata prima della partenza.

Thailandia con i bambini

La Thailandia può senz’altro essere considerate una meta di viaggio adatta ai bambini. È un paese sicuro, con una notevole attenzione alle condizioni igieniche e alla pulizia degli spazi pubblici e pieno di attrazioni turistiche capaci che sapranno, incuriosirli, divertirli ed educarli. Anche per quanto riguarda il cibo, niente paura, oltre alle specialità succulente della cucina thailandese, non mancano opzioni più adatte ai gusti di un bambino.

Se la vostra meta è la Thailandia, non perdete altro tempo e cercate subito la migliore offerta sui voli per Bangkok di Air Italy.