Cosa fare a Natal, Brasile: snorkeling nelle splendide piscine naturali di Maracajaú

Per gli amanti dello snorkeling, un viaggio in Brasile è sicuramente un’esperienza indimenticabile. Per coloro che scelgono Natal come base di partenza per l’esplorazione del Brasile, un’occasione imperdibile per scoprire le bellezze dei fondali brasiliani (anche da principiante) è offerta dalle piscine naturali di Maracajaú.

A circa un’ora di viaggio da Natal, da cui partono viaggi organizzati per questa destinazione, e dopo un quarto d’ora di navigazione si raggiunge la barriera corallina (parrachos de Maracajaú) che delimita piscine naturali d’acqua calma e di una piacevole temperatura. Con pinne, maschera e boccaglio, l’esplorazione della vita che anima la barriera brasiliana sarà alla portata di tutti.

La straordinaria ricchezza della fauna acquatica di questo luogo ha spinto l’amministrazione brasiliana a tutelare l’area, trasformandola in parco acquatico protetto.

Le barche che portano alle piscine naturali partono dalla playa di Maracajaú, la cui bellezza è paragonata a quella delle migliori spiagge caraibiche.

Per chi visita quest’area a circa 60 km a nord di Natal, tra le cose da vedere c’è da annoverare senza dubbio il villaggio di pescatori di Maracajaú, alla scoperta delle loro antichissime tradizioni.

Le piscine naturali di Maracajaú sono tra le destinazioni più ambite dai turisti che viaggiano nel Rio Grande Do Norte: una ragione in più per inserire questa tappa nel vostro viaggio di scoperta dei tesori offerti da Natal e dal Brasile.

 

Fonte immagine: “Coral reef in Ras Muhammad nature park (Iolanda reef)” by Mikhail Rogov – Canon S-60. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons – http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Coral_reef_in_Ras_Muhammad_nature_park_(Iolanda_reef).jpg#/media/File:Coral_reef_in_Ras_Muhammad_nature_park_(Iolanda_reef).jpg