Dintorni di Cayo Coco: le spiagge di Cayo Santa Maria

L’isola di Cuba custodisce alcune delle più belle spiagge di tutti i Caraibi, ma è nei dintorni di Cayo Coco, nella provincia di Camagüey con i suoi Giardini del Re (Jardines del Rey) che si concentrano gli atolli corallini di sabbia fine e bianchissima più belli di tutta l’isola. Se siete alla ricerca di cosa fare a Cayo Coco, non potete certamente perdervi una escursione alla vicina Cayo Santa Maria.

Cosa vedere a Cayo Santa Maria

Collegato a Cuba con la famosa strada sopraelevata El Pedraplen, che si estende per 48 chilometri sopra l’oceano in un panorama surreale, l’atollo della costa settentrionale di Cuba è un piccolo pezzo di paradiso: in uno spazio lungo poco più di 13 chilometri e largo appena 2 si concentrano spiagge bianchissime e di sabbia finissima come quelle di Punta Madruguilla, Perla Blanca, Piedra Movida, Lagunas del Este e El Megano.

Cosa fare a Cayo Santa Maria

La natura incontaminata di quest’isolotto, dichiarato dall’Unesco Riserva della Biosfera, è quella tipica tropicale, con mangrovie e palme da cocco sotto cui rilassarsi dopo un bagno nelle sue acque turchesi, in cui è immersa una barriera corallina popolata da ricchissime varietà marine, ideale per snorkeling e immersioni.

Come arrivare a Cayo Santa Maria

Per raggiungere Cayo Santa Maria e tutte le sue incantevoli spiagge dall’Italia basta prenota un volo per Cayo Coco, approfittando delle soluzioni di volo di Air Italy.

Fonte immagine: flickr.com/photos/mcdemtl