Cattedrale di Chisinau: centro della religiosità ortodossa

La cattedrale di Chisinau è il principale centro della religiosità ortodossa della città.

Costruita nel 1836, alle spalle dell’arco di trionfo, fa parte di un unico grande complesso costituito da una separata torre campanaria che si innalza nelle immediate vicinanze. L’aspetto odierno della chiesa e del campanile sono il risultato di opere di ricostruzione dovute ai danni provocati dai bombardamenti della seconda guerra mondiale.

All’esterno la cattedrale di Chisinau è circondata da un grazioso parco fiorito che durante le principali ricorrenze e nei weekend si colora di un variopinto mercatino di artigianato locale. All’ interno la chiesa presenta una struttura simmetrica caratterizzata da tre altari: uno principale e due laterali, uno dei quali è dedicato al santo patrono della città Stefan cel Mare.

Durante le festività pasquali ortodosse, la fiamma del fuoco sacro che parte da Gerusalemme, giunge fino alla chiesa, dove si riuniscono migliaia di fedeli per accendere le candele della resurrezione di Cristo. La cattedrale di Chisinau rappresenta a tutti gli effetti un centro di forte richiamo, sia per abitanti che visitatori: se siete in vacanza nella capitale moldava dedicate qualche ora del vostro tempo ad una visita di grande interesse artistico e culturale.

Per il vostro soggiorno a Chisinau scegliete i voli Air Italy.

 

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/hanspoldoja