Viaggio in famiglia: 3 mete consigliate per partire tutti insieme

Progettare un viaggio in famiglia non è sempre troppo semplice: le buone intenzioni spesso non bastano a far andare tutto liscio perché le esigenze di quando si parte con bambini a bordo sono tante. E’ necessario preparare un itinerario dinamico per non farli annoiare ma nemmeno troppo ambizioso per non farli stancare, con il timore di pianti e capricci.

Air Italy ha pensato a queste necessità: con questi piccoli consigli tutto sarà più semplice.

Si parte.

Parigi

Se l’idea è quella di visitare una capitale europea, non si può fare a meno di scegliere Parigi. Il motivo principale è evidente: è proprio qui che il Parco divertimenti Disneyland incanta ogni anno grandi e piccini . Non solo giochi e attrazioni ma anche hotel dall’atmosfera sognante dove si possono incontrare tutte le mascotte preferite, tra spettacoli e parate. E dopo una full immersion nel mondo fatato dei cartoni animati ci si dirige verso la città dove è possibile visitare lo zoo di Vincennes, la Citè des Enfants e il Museo del Cioccolato. Per una sosta relax, c’è il giardino dell’Acclimatation.

Madrid

Un viaggio in famiglia a Madrid sarà senza dubbio un’esperienza piacevole e indimenticabile. La città è dinamica e frizzante, ma allo stesso tempo a misura d’uomo. Tutto scorre secondo un ritmo di serenità e non c’è tempo per la noia o lo stress. Si parte con un giro al Parque del Retiro, dove i bambini potranno scorazzare in libertà, per poi andare a fare un giro allo zoo tra specie animali marine e terrestri con una petting zone dedicata dove i piccoli potranno conoscere i loro amici animali da molto vicino, senza alcun timore. E per gli amanti dello sport, vale la pena visitare lo stadio Santiago Bernabeu della squadra del Real Madrid.

Minorca

L’isola di Minorca è quella che maggiormente si addice ad una vacanza con tutti i componenti della famiglia, bimbi a bordo. Qui i piccoli ma anche i genitori potranno rilassarsi e lasciare da parte ansie e preoccupazioni. La maggior parte del litorale è interessata da spiagge soffici e acque cristalline, come quella di Son Bou e quella di Cala en Porter, dove si può nuotare in libertà grazie ai fondali bassi e sabbiosi. Oltre al mare, si possono visitare parchi acquatici, come quello dell’ “Aquarock” e quello dell’ “Aquacenter”, oppure fare passeggiate nell’entroterra alla scoperta di scorci naturali mozzafiato.

Una volta scelta la meta per il vostro viaggio in famiglia e aver letto le informazioni per potare in aereo il passeggino, non vi resta che preparare la valigia.