Venezia, toccata e fuga per il weekend: ecco cosa vedere in 3 giorni

È la seconda città italiana dopo Roma in quanto a flussi turistici, e per chi l’ha visitata, il motivo è facilmente intuibile: stiamo parlando di Venezia, una delle più affascinanti città al mondo che merita sicuramente di essere vista almeno una volta nella vita.

Le gondole, la Serenissima, la Basilica di San Marco: sono molte le cose che vengono in mente quando si pensa al capoluogo veneto. State per viaggiare alla sua volta, ma avete a disposizione soltanto un weekend? Ecco cosa vedere a Venezia in 3 giorni.

Il consiglio è che ovviamente si pianifichi e prenoti tutto in anticipo così da evitare spiacevoli sorprese o code interminabili per accedere ai luoghi di interesse.  Premesso ciò, il primo giorno si può dedicare alla visita di Palazzo Ducale, e dunque alle sue sale, al celebre Ponte dei Sospiri e alle prigioni.

Il weekend a Venezia può poi proseguire con un giro in gondola o andando direttamente alla Basilica di San Marco se si ha già effettuato la prenotazione, e dunque evitando la coda: ricordate però che la salita ai cavalli e al campanile non sono prenotabili, ma qualora doveste avere tempo a disposizione è consigliabile farla. Ultima tappa del primo giorno è una passeggiata per la città sino al Ponte di Rialto, uno dei quattro ponti che attraversano il Canal Grande.

L’itinerario per vedere Venezia in 3 giorni prosegue il giorno successivo: si possono visitare le isole di Burano e Murano, raggiungibili con il vaporetto: a Murano, celebre per la sua plurisecolare attività artigianale di produzione del vetro, sono da andare a visitare le diverse vetrerie e il Museo del Vetro. Una volta terminata la visita si passa a Burano, dove case colorate e negozietti di merletti fanno qui da padroni: dopo un giro dell’isola è consigliabile andare a visitare il Museo del Merletto.

La mattina del terzo e ultimo giorno si può dedicare alla visita dei musei, come quello di Correr, in piazza San Marco, e di Ca’ Rezzonico. In seguito si può dedicare la giornata alla visita dei “campi”, come campo Sant’ Angelo, campo Santo Stefano, campo Santa Maria Formosa, campo Santa Margherita e campo San Barnaba, e alla visita della chiesa di Santa Maria della Salute.

Seguendo questo itinerario per un weekend a Venezia di 3 giorni riuscirete a vedere le principali cose da visitare. Non avete ancora preso i biglietti aerei? Prenotate a prezzi vantaggiosi il vostro volo per Venezia con Air Italy.