Riserva Naturale della Val Rosandra-Dolina Glinščice

Al confine tra l’Italia e la Slovenia, pochissimi chilometri a sud est di Trieste, si trova la Riserva naturale della Val Rosandra-Dolina Glinščice. Un territorio nel quale le rocce carsiche sono state modellate dalla natura per creare paesaggi integri e affascinanti, con scorci spettacolari sul golfo di Trieste.

Il patrimonio naturalistico di cui può godere quest’area ha da sempre imposto la Val Rosandra quale meta di molti amanti delle escursioni, arrampicatori e speleologi: gli abituali frequentatori del Rifugio Premuda, che lì trovano ristoro prima o dopo aver affrontato i rispettivi itinerari.

Molti i sentieri che attraversano il fondovalle e risalgono le pendici dei monti Cocusso, Stena e Carso. Il sentiero dell’anello della Val Rosandra è dedicato a coloro che vogliono vivere la valle da ogni prospettiva. Rinomata la ferrata Rose D’Inverno, così come lo è il pittoresco sentiero dell’amicizia, apprezzato anche da chi ama percorrere i sentieri in mountain bike.

Ma, la natura non è l’unico tesoro della Riserva della Val Rosandra-Dolina Glinščice. Il suo territorio è costellato di testimonianze della presenza umana che, con il passare dei secoli e dei millenni, si sono integrate con il paesaggio, aggiungendo elementi di fascino e d’attrazione.

Per scoprire di più sulle attrazioni di questo territorio, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale della Riserva.

Per raggiungere in tutta comodità la Val Rosandra e la Riserva, volate con noi a Trieste.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/gmdb/