Spiagge di Ibiza: esplorando Cala Llonga

Ci sono spiagge di Ibiza in grado di racchiudere armoniosamente la doppia identità dell’isola, tra queste c’è senza dubbio Cala Llonga, incontaminata ma dinamica al punto giusto, tanto da essere uno dei punti di riferimento dei viaggiatori provenienti da ogni parte d’Europa e del mondo. Dall’Italia Ibiza dista poche ore di volo, cosa che garantisce un viaggio rilassante e comodo, anche a chi viaggia con bambini.

Caratteristiche

Arrivare a Cala Llonga dona subito una sensazione di relax e benessere, perfettamente immersi in un luogo dove la natura regna indisturbata. Il mare è limpido e cristallino, la sabbia soffice al tatto e bianchissima allo sguardo. Si tratta di un pezzo di costa esclusivo, poco distante dalla località di Sant’Eulalia e dal centro urbano di Ibiza. A portata di mano ma allo stesso tempo ma troppo affollata o confusionaria, tranne durante i mesi di alta stagione.

Tutto intorno si estende la macchia mediterranea che protegge questa caletta profonda e riparata, a forma di ferro di cavallo.

Servizi

La maggior parte delle spiagge di Ibiza, tra cui rientra quella di Cala Llonga, dispone di un ampia offerta di stabilimenti turistici, dove poter noleggiare lettino e ombrellone e dedicarsi solamente all’ozio e al divertimento.

Cosa fare

Il mare calmo e trasparente invita a lunghe nuotate verso il mare aperto, cercando di allontanarsi dalla parte più interna dell’insenatura. Per i più goderecci invece, armati di cappello e occhiali da sole non può mancare un giro a bordo di un pedalò, per esplorare più da vicino la costa rocciosa e le sue rientranze.

La zona è piena di centri sportivi che permettono di passare delle piacevoli giornate facendo sport, come windsurf o vela, oppure escursioni con maschera, boccaglio e pinne.

E dopo un’intensa giornata al mare non c’è niente di meglio che aspettare il calar del sole ballando oppure passeggiare per il villaggio di Sant’Eulalia per visitare l’omonima chiesa, il porto e il centro.