Skiathos con bambini, 5 cose da non perdere sull’isola delle spiagge

Chi sceglie Skiathos per un viaggio, lo fa principalmente per la sua vasta scelta di spiagge. E sono proprio i tanti lidi offerti dalla più piccola isola greca delle Sporadi a presentare la principale attrattiva per coloro che stanno organizzando un viaggio con bambini. In 44 km di costa, per una superficie di meno di 50 km2, Skiathos offre più di 60 spiagge. Isola rinomata anche per la movida giovanile, non sarà difficile trovare l’angolo di sabbia giusto per un po’ di sano relax (per i genitori) e lo sfrenato divertimento dei bambini tra sabbia e acqua. Sarà comunque opportuno scegliere un periodo di bassa stagione per godere al meglio delle spiagge dell’isola.

Le strutture ricettive baby-friendly, inoltre, non mancano: lì sarà possibile usufruire dell’animazione dei baby club e della balneazione protetta delle piscine.

In questa breve guida offerta dall’eMagazine di Air Italy, un elenco delle cose da non perdere a Skiathos durante un viaggio con tutta la famiglia.

Località

Skiathos città (Chora) – Ovviamente, un tour di Skiathos non può che partire, bambini al seguito o meno, dal capoluogo dell’isola. Un giro per le strade di questa città e, principalmente, del suo corso, permetterà di cogliere l’anima dell’isola. A pranzo si va nelle vie più antiche per mangiare in una delle antiche taverne.

Una passeggiata a Bourtzi – La minuscola penisola in cui regnano i pini, ospita un castello veneziano del 1200. Recentemente ristrutturato, questo è il luogo degli eventi di Skiathos, con il suo teatro all’aperto.

Monastero di Evangelistria – È vero, un monastero non è esattamente ciò che avevate in mente come meta per una vacanza con bambini, eppure il grande potere suggestivo di questo luogo ammalierà anche loro. La pietra, l’ardesia, gli odori e i sapori della cantina e della taverna faranno fare loro un viaggio nel tempo.

Escursioni in mare e Spiagge

Escursione a Lalaria – Una spiaggia raggiungibile solo via mare, dopo un’escursione in caiacco. Il masso forato che si protende in mare è uno degli scorci iconici di Skiathos. Sa spiaggia è di ciottoli.

Escursione a Kastro – Un’altra escursione da non perdere è quella a Kastro. Se è vero che l’ascensione ai ruderi dell’antico borgo (1300) non è adatta ai più piccoli, la spiaggia di ciottoli su cui il vecchio forte si affaccia può essere uno scenario incantevole per ambientare infinite avventure, ispirati dal castello a picco sul promontorio costruito come difesa dagli attacchi dei pirati. Ma l’avventura inizia con l’escursione in barca a vela per raggiungere la spiaggia.

Feste

Agia Paraskevi (26 luglio) – Una festa che dura tutta la notte e che prevede musica, balli e degustazioni. I più piccoli potranno godere delle prime ore della celebrazione.

Festa del monastero (15 agosto) – Al monastero di Evangelistria si celebra l’Annunciazione: una processione a dorso d’asino viene seguita da banchetti con i prodotti tradizionali dei monaci e danze.