Quando andare in vacanza alle Isole Canarie

Se vi state chiedendo quando andare in vacanza alle Isole Canarie, la risposta non è affatto facile. Molto dipende dalle vostre specifiche esigenze e aspettative. Infatti, questo arcipelago di isole nell’Oceano Atlantico, grazie alla sua particolare locazione geografica, può vantare un clima da far invidia: soleggiato, stabile e caldo durante tutto l’anno.

Clima

Il clima delle Isole Canarie è subtropicale. Questo significa: poche precipitazioni e relativa stabilità. Il sole è quasi sempre presente. Quindi, basandoci sul clima, alla domanda su quando andare in vacanza in questo paradiso, la risposta è: sempre.

Temperature

Solitamente la temperatura media è sui 20° C gradi circa. Si passa dalle temperature più basse che si aggirano attorno ai 17-18 gradi di gennaio e febbraio, ai picchi di calore di luglio e agosto (24-25° C), con punte più alte in alcune città come Santa Cruz de Tenerife.

Le minime invernali non scendono mai sotto i 10° C e le massime estive arrivano fino a 37-38 gradi, ma solo quando, sulle isole più orientali, arriva il vento caldo del Sahara, detto calima.

Quindi, se non sopportate il caldo eccessivo, evitate luglio e agosto, quando il caldo africano si fa sentire maggiormente.

Festività e manifestazioni

Un altro elemento importante, per scegliere quando andare alle Isole Canarie in vacanza, è il calendario delle feste e delle ferias durante l’anno. Per esempio, bellissimo il Carnevale di febbraio o marzo: i festeggiamenti, con tanto di maschere e sfilate, coinvolgono tutte le isole e durano settimane.

Ricordiamo anche le feste religiose più importanti, come la Fiesta de la Virgen del Pino, e quelle che fanno rivivere, in chiave moderna, antichi rituali la cui origine si perde nella notte del tempo, come La Rama (inizio agosto). Due ottimi spunti per scoprire quando andare in viaggio alle Canarie.