Plaka: un viaggio ai piedi dell’Acropoli di Atene

Muoversi in uno dei quartieri più belli della capitale greca. Una zona che si estende proprio ai piedi dell’Acropoli. Viuzze strette e contorte dove si aprono ristoranti, taverne, cafè, negozietti di souvenir. La Plaka di Atene promette di regalare al visitatore uno spettacolo di questo tipo.

A cominciare dal corso principale del quartiere, Odos Adrianou, strada che si snoda proprio nel cuore della Plaka di Atene. E Odos Adrianou, insieme alle altre strade che si trovano nelle vicinanze, è diventato una importante quanto caratteristica zona turistica della capitale ellenica.

Il quartiere della Plaka unisce l’aspetto moderno di Atene con quello storico. Lontano dal caos delle metropoli qui il visitatore potrà scoprire scorci che raccontano la storia della Grecia antica e romana: il monumento di Lisicrate, l’agorà greco-romana, la biblioteca di Adriano, il bagno dei venti, la Stoà di Attalo sono solo alcuni di essi.

Ma forse l’aspetto più pittoresco della Plaka di Atene è rappresentato da Anafiotika: un piccolo quartiere nel quartiere, molo scenografico, fatto di piccole case imbiancate a calce che si inerpicano lungo il versante dell’Acropoli.

Storia, arte, cultura e un’atmosfera unica nel suo genere fanno della Plaka di Atene un quartiere molto apprezzato dai turisti e sicuramente meritevole di una visita. E per cominciare a scoprirlo bisogna solo prenotare in tempo il proprio volo per Atene con Air Italy.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/the_blue