Piazza del Duomo, il cuore di Catania

Partire per un itinerario alla scoperta delle tante cose da vedere e da fare a Catania non può che partire da qui: Piazza del Duomo, il cuore della città.

Da molti conosciuta come “piazza dell’elefante”, questo centro nevralgico della città siciliana è universalmente noto per “u Liotru“, la statua dell’elefante scolpito in basalto e sormontata da un obelisco che caratterizza la fontana al centro della piazza e che è divenuto il simbolo di Catania. L’opera venne realizzata nella prima metà del ‘700 a opera dell’architetto palermitano Giovanni Battista Vaccarini.

Con la sua proboscide, l’elefantino rende omaggio al maggiore centro del culto cattolico di Catania: la cattedrale di Sant’Agata che si affaccia sul lato sud est di piazza del Duomo, intitolata alla santa patrona della città. La prima edificazione del luogo di culto può essere fatto risalire agli ultimi anni del primo millennio. Le sue fondamenta poggiavano sulle terme Achilliane di periodo romano, ancora visitabili nel sottosuolo della piazza (accesso dal Museo diocesano di Catania. La chiesa fu vittima di due terremoti (1169 e 1693) e di un incendio (1194) che compromisero seriamente la struttura originale. L’attuale edificio di Sant’Anna è opera settecentesca dell’architetto Girolamo Palazzotto (interni) e, nuovamente, di Gian Battista Vaccarini (facciata). I lavori di ristrutturazione proseguirono per tutto il 1700 e terminarono nella prima metà del 1800.

Sul lato nord di piazza del Duomo sorge Palazzo degli Elefanti, mentre il lato sud è dominato dalla facciata del palazzo del Seminario dei Chierici, affiancato da porta Uzeda.

Da piazza del Duomo partono tre delle strade più importanti di Catania: via Etnea, via Giuseppe Garibaldi e via Vittorio Emanuele II, percorsi che invitano alla scoperta di questa stupenda città della Sicilia.

Per il suo patrimonio di tesori architettonici tardo barocchi, piazza del Duomo ha contribuito a inserire Catania in quel circuito di otto città siciliane (assieme a Caltagirone, Militello Val di Catania, Modica, Noto Palazzolo, Ragusa e Scicli) patrimonio dell’umanità Unesco.

Se state pianificando di visitare la Sicilia, non mancate di valutare le migliori offerte di voli Air Italy per Catania.

 

Fonte immagine:flickr.com/photos/fazen