Parco Archeologico di Monte Sirai: un sito misteriosamente abbandonato

A qualche chilometro dalla costa, nei pressi di Carbonia (Sardegna), si erge un pianoro dal quale si domina la pianura circostante. È il Monte Sirai. Qui, nel 1962 un ragazzo fece una scoperta sorprendente: una figura scolpita in bassorilievo su una pietra. Si trattava di una stele del tofet. Dopo alcuni sopralluoghi e a seguito degli scavi a opera dell’Istituto di Studi del Vicino Oriente dell’Unviersità La Sapienza, venne alla luce ciò che il Monte Sirai aveva custodito per millenni: un intero abitato punico.

L’area archeologica del Monte Sirai copre resti architettonici che partono dall’età neolitica, con le torri nuragiche (II millennio a.C,) e proseguono con i primi insediamenti fenici nell’area.

L’abitato fenicio si dirama attorno al mastio, nel quale è stata ritrovata una statua della dea Astarte che oggi può essere ammirata al Museo Nazionale di Cagliari.

Attorno al 520 a.C. l’abitato del Monte Sirai venne conquistato dai Cartaginesi, che fortificarono l’insediamento dotandolo di una struttura urbanistica moderna.

Nel 110 a.C. il sito venne misteriosamente abbandonato. Si suppone a causa di una deportazione massiccia di coloni da parte dei dominatori romani.

 

Monte Sirai: non solo il sito archeologico

I reperti archeologici trovati durante gli scavi del sito sono conservati anche in due musei visitabili durante una visita a Carbonia:

 

Informazioni utili per visitare il Parco Archeologico di Monte Sirai

Dove: località Sirai, Carbonia (Cagliari)

Orari:

  • Aprile-settembre: martedì-domenica 10:00 – 19:00
  • Ottobre-marzo: mercoledì-domenica 10:00 – 17:00

Biglietto: normale intero 5,00 €, cumulativo (Parco Archeologico di Monte Sirai e Museo Civico Archeologico “Villa Sulcis”) 8,00 €

Maggiori informazioni e prenotazioni online: Sistemamuseo.it

 

Fonte immagine: “Mastio dal vestibolo 3 (Monte Sirai)” di Archeologo – Lavoro personale. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons – http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Mastio_dal_vestibolo_3_(Monte_Sirai).JPG#/media/File:Mastio_dal_vestibolo_3_(Monte_Sirai).JPG