Alla scoperta dei parchi più belli di Londra

Considerata la capitale più cosmopolita d’Europa, ricca di fascino per via della lunga sovranità reale, Londra è una città da scoprire ogni giorno. Tra le sue bellezze non passano inosservate le aree verdi, estremamente curate di cui dispone: cittadini e turisti amano trascorrere qualche ora di relax immersi nella natura in qualsiasi stagione dell’anno. Ecco allora una breve guida sui parchi più belli di Londra.

Hyde Park. È senza dubbio il più famoso, forse perché situato al centro della città. Al suo interno ospita più di 4 mila alberi e il Serpentine Lake, un meraviglioso laghetto dalle acque navigabili mediante barchette di legno prese a noleggio. Qui è inoltre possibile ammirare la Princess of Wales Memorial Fountain, la fontana realizzata in memoria di Lady Diana. Fermata metro Hyde Park Corner o Queensway.

St’James Park. Per alcuni è considerato il parco più bello di Londra, circondato da tre palazzi reali. Anche qui un laghetto accoglie una fauna davvero particolare: cigni neri e pellicani tengono compagnia durate le ore dedicate al relax. Fermata metro Victoria.

Regent’s Park. È il parco più amato dagli sportivi grazie alla vasta area dedicata a campi da calcio, softball, rugby e cricket. Elegante ed esteso, ospita al suo interno lo Zoo di Londra, la principale moschea della città e l’Open Air Theatre durante l’estate. Fermata metro Baker Street.

Richmond Park. È il parco reale forse più caratteristico della città in quanto capace di ospitare al suo interno esemplari di cervi che vivono allo stato brado. È anche il paradiso degli amanti dell’equitazione e del cicloturismo. Fermata metro Richmond.

Kensington Gardens. Un tempo erano i giardini privati di palazzo Kensington e si estendono a ovest di Hyde Park. Sono considerati il polmone verde di Londra per il verde davvero intenso. Fermata metro Hyde Park o Queensway.

Trascorri le tue vacanze a Londra e scopri da vicino i parchi più belli della città.

 

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/62176843@N06