La perla verde di Nizza: parco Phoenix

Meta di eccezionale splendore e molto ambita dai visitatori di tutte le età, è il Parco Phoenix di Nizza.

L’immenso tappeto verde che si estende per ben 7 ettari a ovest di Nizza, rappresenta uno dei gioielli della città e ospita al suo interno tesori di ogni tipo: botanici in primis, ma anche artistici e culturali.

Nel Parco Phoenix si innalza maestoso il “Diamant Vert”, la serra di 7000 mq e alta ben 25 metri, considerata la più grande di tutto il mondo. Al suo interno ospita una fitta vegetazione tropicale, mantenuta rigogliosa attraverso sofisticate tecnologie in grado di ricreare fino a 6 climi tropicali diversi. Oltre 2500, sono infatti le specie di piante coltivate, divise in giardini tematici, tra cui è possibile riconoscere anche tipici habitat naturali di diverse parti del mondo.

Di particolare interesse sono le specie animali, anche piuttosto rare, che il Parco accoglie: lontre, caimani, iguane, pellicani, cigni neri, uccelli esotici.

Oltre alla flora e alla fauna, nel Parco di Nizza è possibile visitare il giardino astronomico e il museo della arti orientali, realizzato in marmo bianco e contenente opere della Cina, del Giappone, della Malesia e dell’India. Suggestiva è inoltre l’Isola del tempo perduto, al centro del lago.

Il Parco Phoenix di Nizza è aperto tutto l’anno e vi si accede acquistando un ticket di soli 2 €. L’ingresso è invece gratuito per i bambini sotto i 12 anni.

Raggiungere Nizza è semplicissimo ed economico con i voli Air Italy.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/provence___provenza