Nizza vista dalla collina del Castello

Abbracciare con uno sguardo tutta la Baia degli Angeli è possibile solo in due modi: sbirciando dal finestrino del volo Air Italy per Nizza o affacciandosi dal punto panoramico della collina del Castello.

A quasi 100 metri sul livello del mare, dopo un’ascensione di circa 20 minuti lungo la Montée du chateau, si arriva al parco del Castello, con i suoi viali adombrati dalle alte conifere e con i suoi giochi d’acqua artificiali, come le famose cascate costruite nel 1885. Le rovine del castello che dà il nome alla collina, e che fu eretto, assieme alla cittadella, nel XIII secolo per volere dei Savoia, sono ancora visibili. Così come sono ancora visibili le rovine della chiesa più antica di Nizza: St Marie de l’Assomption.

Per godere del panorama, si dovrà salire sulla terrazza del Museo Navale di Nizza, ospitato dalla Torre Bellanda. Da lì sarà facile riconoscere quell’intrico di vie e vicoli che formano la Città vecchia di Nizza, la Promenade des Anglais e la linea costiera della città.

Dalla parte opposta al Museo Navale di Nizza e della cima della collina del Castello, c’è un altro punto panoramico che si affaccia sul Porto Lympia.

Se state organizzando il vostro viaggio in Costa Azzurra, non mancate di valutare le offerte di voli Air Italy per Nizza.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/passionleica/