Nizza, viaggio nella città vecchia

Rilievi archeologici datano i primi insediamenti nell’area già agli albori dell’umanità, ma la storia della città inizia 2.500 anni or sono, nel pieno dell’Età Classica e sotto l’influenza delle culture predominanti nel Mediterraneo. Oggi, una passeggiata nei vicoli della città vecchia di Nizza, ci racconta un’altra storia: quella una raffinata città nella quale si cedono il passo palazzi di gusto italiano, chiese dalle facciate barocche, una cupola in maiolica dal gusto arabeggiante ed edifici neoclassici e fin-de-siècle. Una testimonianza del passare dei secoli, così come del susseguirsi dei gusti stilistici e architettonici puramente mediterranei.

La passeggiata nel cuore di Nizza, nella città vecchia, è resa ancora più gradevole dal fatto che quest’area della città è resa pedonale e, dunque, completamente dedicata ai turisti che amano camminare con il naso all’insù per non perdere neanche un dettaglio dell’architettura.

Uno degli edifici più antichi della città è la Cathédrale Sainte-Réparate (1650), con la sua caratteristica cupola splendente. Si passa, poi, alla Chapelle de la Miséricorde (1740), che espone le linee sinuose di un barocco nostrano. Anche chi non ama il balletto e l’opera lirica, passare un pomeriggio (gli spettacoli sono anche pomeridiani) all’Operà di Nizza significa vivere un’esperienza fantastica nel sontuoso edificio inaugurato a fine ‘800 e rivivere le atmosfere della Belle Epoque. Il Palais de Justice, con la sua facciata da tempio neoclassico, consolida l’immagine di una giustizia sacra.

Una passeggiata per la città vecchia di Nizza non può che concludersi con la contemplazione del tramonto lungo la Quai des Etats-Unis.

Air Italy vi invita ad assaporare le atmosfere magiche della Costa Azzurra e a passeggiare tra le stradine della città vecchia di Nizza.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/ramblingrovers/