Il Museo delle cere di Madrid: tappa di un viaggio con bambini

È una tappa fondamentale di qualsiasi viaggio a Madrid con i bambini, ma anche i più grandi avranno di che divertirsi. Ed è l’occasione per incontrare “dal vivo” celebri personaggi storici e famosi protagonisti del mondo dello spettacolo. Tutti buoni motivi per concedersi una visita al Museo delle cere di Madrid.

Inaugurato il 14 febbraio del 1972, il Museo de Cera si trova nel Paseo de Recoletos. E visitarlo sarà un po’ come fare un viaggio nel tempo: 2mila metri quadrati su due piani e più di quaranta sale dove sono presenti le statue di personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo, politici, scrittori, artisti.

A titolo di esempio si possono citare Brad Pitt, Angelina Jolie, Andrés Iniesta, Penélope Cruz, Mario Vargas Llosa, Antonio Banderas, George Clooney, David Villa, Mariano Rajoy, Barack Obama, Rafa Nadal. Ognuna di questa statue di cera è posta in ambienti specifici che conferiscono alle opere una dimensione ancora più speciale.

Oltre alla classica passeggiata per i corridoi, il Museo delle cere di Madrid mette a disposizione dei visitatori altri tre modi per scoprire le sue bellezze:

  • RV Simulatore: una nave FX che decolla verso un viaggio virtuale;
  • Treno dell’orrore: un trenino interno che porterà il visitatore ad ammirare le prigioni sotterranee;
  • Multivisione: la storia della Spagna, dalla preistoria fino ai giorni nostri, raccontata attraverso una sequenza di immagini sovrapposte.

Per maggiori informazioni sul Museo delle cere di Madrid (orari, come arrivare, costo del biglietto) si può consultare il sito ufficiale. E per organizzare il viaggio non resta che prenotare il proprio volo per Madrid con Air Italy.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/antxoa