Pechersk Lavra il monastero delle grotte di Kiev

Pechersk Lavra, il complesso conosciuto come il monastero delle grotte di Kiev, può essere definito il tempio della memoria ortodossa ucraina. Oggi residenza del Metropolita di Kiev e parte integrate dell’area urbana della capitale dell’Ucraina, il monastero delle grotte venne eretto sul monte Berestov nei primi decenni dell’anno 1000. Il primo nucleo era formato da strutture in legno e una fitta rete di gallerie e tunnel collegati tra loro, strutture che vennero presto soppiantate da uno spettacolare edificio sacro in muratura nel 1089, posizionato in modo da esaltarne l’imponenza.

Il monastero delle grotte venne danneggiato pesantemente a seguito dell’occupazione nazista di Kiev, nel 1941 ed è in attesa di essere restaurato. Tuttavia conserva ancora molte strutture di notevole interesse storico e architettonico e ospita musei che raccolgono oggetti di grande fascino e simboli della cultura ucraina. La visita ai musei di Pechersk Lavra comprende la visita alle catacombe nelle quali vengono ancora conservate le spoglie di esponenti di primo piano della fede ortodossa ucraina, mummie di santi e reliquie.

Qualora servisse aggiungere una conferma al fascino e all’importanza di un sito come il monastero delle grotte di Kiev, basterebbe aggiungere che, dal 1990, Perchersk Lavra è stato dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità.

Volate a Kiev con Air Italy per visitare il monastero delle grotte.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/jameswberk/