I mercati tipici di Firenze: la location ideale per il vostro shopping

I mercati tipici di Firenze sono una tappa irrinunciabile di qualsiasi viaggio nel capoluogo toscano. Frequentati da turisti provenienti da tutto il mondo e non solo, i mercati fiorentini offrono al loro visitatore un’esperienza di shopping vivace e colorata e l’imbarazzo della scelta in fatto di acquisti.

Tra i più famosi c’è sicuramente il Mercato di San Lorenzo, che dall’omonima piazza si estende fino a via dell’Ariento e circonda la Basilica di San Lorenzo, offrendo ai suoi visitatori un’ampia offerta di abiti, i famosi articoli di pelletteria locale e vari souvenir.
Se invece siete alla ricerca di sfizi alimentari caratteristici della regione vi consigliamo una visita al Mercato Centrale.

Il più romantico tra i mercati tipici di Firenze è senza dubbio il Mercato delle Pulci. Aperto ogni giorno nella centralissima Piazza dei Ciompi, è il fulcro del commercio dell’antiquariato fiorentino e custodisce tra i suoi banchi ogni genere di piccoli tesori provenienti da altre epoche: dipinti, mobili, suppellettili, monete, gioielli e libri.

Per tutti coloro che sono a caccia di occasioni il mercato giusto è quello delle Cascine. Situato nell’omonimo parco, è il più grande ed il più conveniente della città, aperto ogni martedì dalle h 7.00 alle 14.00 conta un’ampia gamma di prodotti: dal genere alimentare all’abbigliamento, dall’arredamento agli elettrodomestici senza dimenticare l’antiquariato.

Per raggiungere Firenze in aereo ed iniziare il vostro shopping tipico tra i mercati della città scegliete i voli Air Italy.

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/allan_harris