Kiev: cosa c’è da vedere nel quartiere di Pechersk

Il suo nome deriva da quello del celebre monastero delle grotte (Pechersk Lavra), che ne rappresenta anche l’attrazione principale. Ma nella città di Kiev il quartiere di Pechersk offre ancora tante altre bellezze a tutti i suoi visitatori.

Come la fortezza di Kiev, anche conosciuta con il nome di fortezza di Pechersk: una costruzione fortificata che è stata edificata nel XIX secolo per opera dell’Esercito imperiale russo e che fa parte del sistema di fortificazioni costruito lungo il confine occidentale dell’Impero russo. Un’ala della costruzione ospita anche il Museo della fortezza di Kiev.

Le testimonianze storiche del quartiere di Pechersk risalgono a tempi molto più antichi: ancora oggi infatti sono visitabili diversi monumenti e opere architettoniche dell’epoca del Rus’ di Kiev, uno stato medievale monarchico sorto nel IX secolo e che comprendeva una parte del territorio della moderna Ucraina.

Anche la zona specifica in cui sorge questo quartiere è molto suggestiva: si trova infatti incastonato tra altri due antichi quartieri storici di Kiev, Klov e Lypky, e le colline che si affacciano sul fiume Dnepr.

Oltre alle bellezze storiche il quartiere di Pechersk presenta anche un aspetto moderno, con strade molto trafficate e vive: le principali sono la strada Ivan Mazepa, la strada Mosca e il boulevard Lesya Ukrainka.

Queste sono le attrazioni da non perdere se vi trovare nel quartiere Pechersk. E per visitarle tutte basta prenotare subito il proprio volo per Kiev con Air Italy Fly.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/macwrangler