Le 5 grotte migliori di Maiorca: viaggio nelle meraviglie sotterranee dell’isola

Parlando di Maiorca non si possono trascurare i temi delle spiagge e delle altre meraviglie naturali da vedere durante un viaggio sull’isola più grande delle Baleari. Eppure, lontano dalla luce di quel sole tanto agognato dai turisti di tutta Europa, esistono altre meraviglie che hanno reso famosa Maiorca: le sue grotte.

La particolare conformazione geologica del suo territorio ha dato vita quasi un migliaio di grotte di ogni dimensione. Tra queste abbiamo voluto presentarvi una selezione delle 5 grotte di Maiorca tra le più famose, spettacolari e visitate dell’isola.

Gènova

Sono le grotte di Maiorca più facili da raggiungere, dato che si trovano a soli 5 km dal centro di Palma. Nonostante la loro estensione limitata, queste grotte possono vantare una peculiarità spettacolare: si trovano a 36 metri di profondità.

Informazioni utili:

Apertura: da aprile a ottobre  (ore 13:00 – 18:00); da novembre marzo (ore 10:00 – 13:00 e 16:00 – 17:30). Chiusura di lunedì, tranne nel mese di agosto.

Dove: Gènova, Plama

Durata visita: circa 35 minuti

Artà

Nell’entroterra nord occidentale dell’isola, a qualche chilometro dalla rinomata località di villeggiatura Cala Ratjada, le grotte di Artà. Lo spettacolo inizia appena effettuato l’accesso al Salone d’Entrata: un regno di straordinarie formazioni di stalattiti e di stalagmiti che, nel corso dei millenni, hanno assunto sembianze zoomorfe e antropomorfe.

Come di consueto quando si visita l’ipogeo, si consiglia di munirsi di giacche e scarpe con suola non scivolosa.

Informazioni utili:

Apertura: da maggio a ottobre (ore 10:00 – 18:00); da novembre ad aprile (ore 10:00 – 17:00)

Dove: Carretera de les Coves, Capdepera

Durata visita: tra i 20 e i 40 minuti.

Grotte del Drago (Cuevas del Drach)

Sarà per il loro nome suggestivo o, più semplicemente per il passaparola sulle loro sale spettacolari, ma le grotte del Drago sono le più visitate di Maiorca. Queste grotte possono vantare anche un primato che le rende ancora più attraenti: il lago Martel, che si forma grazie alla penetrazione delle acque del mare, è uno dei laghi sotterranei più estesi al mondo. È possibile effettuare un’escursione in barca sulle acque del Martel.

Informazioni utili:

Apertura: da aprile a ottobre visita con spettacolare concerto di musica classica (ore 10:00 – 17:00); da novembre a marzo le visite avvengono a orari precisi

Dove: Carretera de les Coves, Porto Cristo

Durata visita: circa 1 ora

Hams

I nomi che caratterizzano le sale di questa grotta di Maiorca contribuiscono alla magia che i giochi di luce creano tra le formazioni calcaree. Qui è possibile trovare alcune specie antichissime e sopravvissute solo negli ambienti di questa grotta.

Informazioni utili:

Apertura: da aprile a ottobre (ore 10:00 – 18:00); da novembre a marzo (ore 10:00 – 17:00)

Dove: Carretera Manacor, Porto Cristo

Campanet

Lo spettacolo che la visita alle grotte di Campanet regala inizia da fuori: il giardino prospiciente l’ingresso offre una bellissima vista sulla valle. Si prosegue con ben 3.200 metri quadrati di sale e cunicoli.

Informazioni utili:

Apertura: da aprile a settembre  (ore 10:00 – 18:00); da ottobre a marzo (ore 10:00 – 17:00)

Dove: Campanet, sulla strada da Palma ad Alcudia

Durata visita: circa 45 minuti