Giubileo 2015: i musei religiosi di Roma tra radici e fede

Partecipare al Giubileo 2015 o Giubileo della Misericordia di Papa Francesco è l’occasione giusta per scavare a fondo nelle tradizioni della Chiesa e dei suoi seguaci, nell’evoluzione dei rituali e dei personaggi religiosi che hanno dato forma alla storia. Dopo una passeggiata suggestiva tra i luoghi di culto, alla scoperta delle basiliche papali, fare un tuffo tra reperti storici, manoscritti, opere d’arte ecclesiastiche, può essere il modo migliore per completare il viaggio nella Roma sacra.

Ecco i musei religiosi di Roma da non perdere durante il Giubileo 2015:

  1. Il Museo della basilica di S. Maria Maggiore: è un museo diviso in otto sezioni i cui temi spaziano dalla storia della basilica a cui il museo appartiene, fino alle vicende legate alla natività, passando per la storia della Madonna a cui è dedicata la chiesa e ad alcuni santi come S. Carlo Borromeo e S. Pio V.  Il museo è aperto dal 2001 per volere di Papa Giovanni Paolo II e può essere visitato ogni giorno dalle ore 9.00 sino alle 18.30. Per prenotare la visita si parte da qui.
  2. Il Museo di S. Giovanni in Laterano: aperto sin dagli anni ’80 è un museo strettamente legato all’omonima chiesa, alla sua storia e alle sue ricchezze. Al suo interno ospita il “Tesoro della Basilica” di immensa importanza e valore. Inoltre al suo interno sono racchiusi oggetti di rara bellezza legati alle liturgie e all’arredamento degli spazi. E’ possibile visitarlo dalle 10.00 alle 17.30 tutti i giorni, ad eccezione della domenica. La pagina web ufficiale del museo è raggiungibile da questo link.
  3. Il Museo della Provincia Romana dei Frati Minori Cappuccini: è uno spazio espositivo legato al convento dello stesso Ordine. Si tratta di un luogo molto interessante in cui è possibile conoscere lo stile di vita e di preghiera dei frati, ammirare oggetti legati alle attività quotidiane e alla liturgia. Una delle opere per cui vale la pena percorrere questo luogo durante il Giubileo 2015 è l’opera di Caravaggio che ritrae San Francesco in meditazione, dipinta dall’artista specificatamente per i Cappuccini. Si può visitare questo museo tra storia e spiritualità tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00. Per maggiori informazioni fare riferimento al sito web del museo.
  4. Il Museo Francescano dell’Istituto Storico dei Cappuccini di Roma: è il luogo perfetto per fare un viaggio culturale nella storia dell’ordine, dal 1200 fino all’attualità,  con un focus speciale sul ruolo e sul valore degli insegnamenti francescani in tutto il mondo. Il museo può essere visitato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 tranne la domenica, il lunedì mattina e il giovedì pomeriggio. Ecco il link al sito ufficiale del museo.
  5. I Musei vaticani: forse i più attraversati di Roma, questi luoghi ricchi di bellezza, arte e cultura racchiudono tutte le opere appartenute ai Papi nel corso dei secoli. La loro grandiosità, dovuta al lavoro di artisti del calibro di Michelangelo e Raffaello, e in particolare all’ eterna magnificenza della Cappella Sistina, li rendono un appuntamento immancabile e unico. Possono essere ammirati dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 16.00: si consiglia l’acquisto online dei biglietti. Segui il link per maggiori informazioni.

 

Scoprire i musei religiosi della Roma del Giubileo 2015 sarà molto più semplice e interessante, con i consigli di Air Italy, perché avrete modo di percorrere itinerari poco battuti ma toccati dal fascino e dalla bellezza di un passato sempre vivo.

Per ogni informazione aggiuntiva sul Giubileo 2015, consultate il sito ufficiale.

 

Fonte immagine: “Chapelle sixtine2” di Antoine Taveneaux – Opera propria. Con licenza CC BY-SA 3.0 tramite Wikimedia Commons – https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Chapelle_sixtine2.jpg#/media/File:Chapelle_sixtine2.jpg