Fuerteventura, parchi e attrazioni naturali

Fuerteventura, la più grande delle Canarie, è un piccolo Tesoro di attrazioni naturali. In meno di 2.000 km2 di territorio, può vantare di ben cinque Parchi Naturali e una miriade di attrazioni paesaggistiche. Questo, senza tenere conto delle più belle spiagge delle Canarie.

Il panorama che si osserva dalla cima della Montaña Cardón è un parco naturale a sud di Fuerteventura, particolarmente importante per la presenza di specie floreali a rischio d’estinzione.

Nel centro ovest di Fuerteventura, lungo la costa dell’isola si trova il Parco Naturale di Ajuy: un ambiente frutto di una sedimentazione millenaria nel quale non è raro scoprire fossili di fauna marina.

Il Parco Naturale di Corralejo sarà particolarmente apprezzato dagli amanti delle candide spiagge sabbiose. L’area protetta è stata istituita per la tutela di alcune specie endemiche. La costa è anche il paesaggio che caratterizza il Parco Naturale di Jandìa: un lato di costa intatta e di spettacolare bellezza.

Il Parco Naturale dell’Isola di Lobos si trova al largo della costa nord di Fuerteventura. I fortunati che riusciranno a visitare quest’area, avranno modo di venire in contatto con l’essenza naturale delle Canarie priva di qualsiasi intervento umano.

Le attrazioni naturali di Fuerteventura non si limitano ai Parchi e alle aree protette. Le varie formazioni di origine vulcanica danno luogo a paesaggi spettacolari, come il Malpais de La Arena e il Malpais Grande.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/tuquetu/