Fuerteventura non solo mare: cosa vedere nella capitale Puerto del Rosario

Puerto del Rosario è la capitale di Fuerteventura: è una città molto recente (è stata costruita meno di due secoli fa) e non è sicuramente tra le principali attrazioni di Fuerteventura. Ciononostante sarà la prima zona che vedrete una volta arrivati nell’isola in quanto centro delle principali vie di comunicazione di Fuerteventura, con il porto commerciale e l’aeroporto internazionale.

Occupa una superficie di circa 290 chilometri quadrati ed è sede della maggior parte delle istituzioni, con una ricca vita culturale e commerciale. Inoltre gode del porto da cui partono i collegamenti via mare con tutte le altre isole delle Canarie.

Puerto del Rosario è un ottimo punto di riferimento per chi trascorrerà le proprie vacanze a Fuerteventura in quanto è il lato più “metropolitano”, con negozi dove fare shopping e compere di vario tipo.

Da dedicare una visita è in particolar modo il Parque Escultorico, un museo all’area aperta con circa 50 statue messe nelle pose più insolite e in tutti i luoghi pedonali della città: queste sculture sono così importanti che alcune di esse vengono usate come punti di riferimento per le indicazioni stradali.

La zona più interessante è quella del Porto Vecchio, con i suoi edifici tradizionali e il gradevole panorama. Basta comunque spostarsi un po’ e recarsi nella provincia per visitare, ad esempio, Puerto Lajas, una piccola frazione dal mare splendido e dove le pietanze a base di pesce fanno da padrone.

Generalmente, l’intera città è più un centro di passaggio per turisti che una meta in sé: d’altronde le zone più belle di Fuerteventura sono ben altre, come le sue splendide spiagge. Puerto del Rosario, come detto prima, è comunque la prima città che vedrete e vale la pena visitarla: non vi resta che prenotare un volo per Fuerteventura a prezzi vantaggiosi con Air Italy.

 

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/mias