Dintorni di Marsiglia: viaggio nella Camargue

Ricca di storia, monumenti e cultura, Marsiglia è anche un punto di partenza per un viaggio verso le spiagge della Costa Azzurra o per scoprire i paesaggi della Provenza prediletti dagli impressionisti. Tra le tante attrazioni nei dintorni di Marsiglia, non perdetevi anche una visita al nella Camargue.

Parco regionale della Camargue

Quest’area umida protetta dal parco regionale della Camargue si trova a poco più di un’ora da Marsiglia, tra i comuni di Arles, Port-Saint-Louis-du-Rhône e Saintes-Maries-de-la-Mer. Stagni,  paludi e praterie dal suolo salato sono l’habitat naturale che ospita più di duemila specie animali e vegetali ed in particolare di rari uccelli migratori, tra cui il fenicottero rosa e l’airone, ma anche gli splendidi tori e cavalli selvaggi, come il famoso Camarguais. Da non perdere l’Etang de Vaccarès, lo stagno teatro delle migrazioni dei fenicotteri, ma anche il parco ornitologico di Pont-de-Gau, un vero e proprio ospedale per gli uccelli migratori.

Cosa vedere nella Camargue

Oltre alle bellezze naturali, questa regione nei dintorni di Marsiglia ospita anche una delle più importanti ricorrenze della tradizione gitana. Alla fine di maggio, Saintes-Maries-de-la-Mer diventa il centro dei festeggiamenti di Santa Sara, la patrona dei gitani che si riuniscono qui, provenienti da ogni parte d’Europa, per celebrarla. Ma questa cittadina è anche una apprezzata località balneare, piacevole da visitare in ogni periodo dell’anno, con i suoi quartieri e monumenti medievali e rinascimentali. Meritano una visita anche le torri merlate e i campanili gotici della cittadella medievale di Aigues Mortes.

Prima di partire alla scoperta dei magnifici paesaggi della Camargue, date un’occhiata alle migliori offerte e soluzioni di volo per Marsiglia di Air Italy.