5 cose da sapere per organizzare una vacanza a Santorini

La meta è definita: la destinazione di quest’estate è Santorini, con le sue splendide spiagge e il suo divertimento, la proposta di escursioni e di svago, quest’isola della Grecia offre un ampio ventaglio di attività e attrazioni pronto a soddisfare ogni tipo di viaggiatore e di turista. Cosa c’è da sapere per organizzare una permanenza o una semplice visita di Santorini? Ecco la guida definitiva dell’eMagazine.

L’organizzazione del viaggio inizia da qui

Prima di passare all’elenco delle cose utili da sapere per trascorrere una vacanza a Santorini, di seguito un elenco di risorse che potranno tornare utili per pianificare nel dettaglio la scoperta di quest’isola delle Cicladi:

Cose da sapere prima di partire per Santorini

  1. Dove stare a Santorini – Per sapere dove alloggiare a Santorini basta sapere cosa ci si aspetta dalla sistemazione: i migliori hotel con vista sulla caldera si trovano a Fira, Firostefani, Imerovigli e Oia; gli hotel più vicini al mare si trovano a Kamari, Perivolos e Perissa.
  2. Visitare le altre isole della Grecia da Santorini – Santorini è un ottimo punto di partenza per la visita delle altre isole della Grecia (come: Naxos, Mykonos e Anafi).
  3. Deposito bagagli – Alcune agenzie offrono il servizio di deposito bagagli, in modo da permettere la visita dell’isola anche a chi non vuole pernottare a Santorini.
  4. È facile trovare bancomat a Santorini? – Gli ATM sono diffusi su tutta l’isola ed è fondamentale disporre di contante, dato che gli esercizi commerciali spesso non accettano carte di credito.
  5. Non lasciare Santorini prima di aver assaggiato il suo vino – Tra le cose da sapere su Santorini: il suo vino è una delle notevoli attrazioni enogastronomiche della Grecia. Un tour di quest’isola delle Cicladi può partire proprio dal vino per viaggiare alla scoperta del suo fantastico territorio.