Cosa vedere a Kos: un’escursione ad Antimachia , l’incanto della Grecia tra passato e presente

Antimachia è un villaggio tradizionale che si trova a 23 chilometri a sud ovest della città di Kos. È stato costruito oltre tremila anni fa al centro dell’altopiano dell’entroterra dell’isola. Per chi sceglie Kos per trascorrere le vacanze estive, l’escursione ad Antimachia è una delle attività immancabili e una valida alternativa per trascorrere una giornata lontano dalle splendide spiagge dell’isola.

Una delle attrazioni più preziose di Antimachia, e il motivo principale per cui è meta di molte escursioni turistiche, è costituita dai suoi abitanti. Amanti delle antiche tradizioni e votati alle attività artistiche e creative, come la musica, il ballo e il teatro. Peculiarità che anima le feste principali del villaggio.

Cosa vedere ad Antimachia

–          Casa di Antimachia: è una riproduzione di un’abitazione rurale di un secolo fa;

–          Milos tou Papa: un mulino a vento antico che oggi ospita un museo;

–          Castello dei Cavalieri di San Giovanni: i resti di un castello dei crociati che si affaccia sullo stretto di Nisyros.

–          Cappella di Agios Nikolas: la cappella di San Nicola, con il suo splendido affresco, si trova nel cuore del castello.

Eventi da non perdere

Carnevale di Antimachia – Momento di festa particolarmente spettacolare, che attrae tutti gli abitanti di Kos.

Festival del miele (tout Giorti Meliou) – A fine agosto, la produzione del miele dà occasione per una festa colorata e vivace fatta di musica, spettacoli e, ovviamente, degustazione del miele di Antimachia.