Nella valle di Lanaitto per visitare il villaggio nuagico Sa Sedda ‘e sos Carros

Il complesso nuragico Sa Sedda ‘e sos Carros sorge nella spettacolare e selvaggia valle di Lanaitto. Viene datato in un periodo che va dal XII al IX secolo a.C., un’epoca nella quale l’uomo imparava a estrarre e forgiare i metalli come bronzo e ferro. L’importanza di questo villaggio, in effetti, risiede proprio nella testimonianza, tramandataci fino ad oggi, della fusione dei metalli e della loro lavorazione durante il periodo nuragico, soprattutto per i numerosi reperti in bronzo ritrovati tra le capanne.

Il villagio nuragico Sa Sedda ‘e sos Carros si caratterizza anche per la presenza di una struttura dedicata ai riti religiosi, nella quale è presente una vasca dedicata alle abluzioni cerimoniali, alimentata da un sistema di canalizzazione che faceva zampillare l’acqua verso il bacile circolare al centro della vasca.

Il villaggio è ancora composto da numerose capanne dalla classica forma circolare od ovale.

Il complesso nuragico Sa Sedda e sos Carros si trova nel territorio del Comune di Oliena, in provincia di Nuoro, ed è raggiungibile viaggiando sulla strada che porta da Oliena a Dorgali, prendendo la svolta verso Su Cologone. Da lì è possibile partire per un’escursione lungo la splendida valle di Lanaitto, verso l’area nuragica di Sa Sedda e sos Carros.

 

Informazioni utili per la visita al complesso nuragico Sa Sedda ‘e sos Carros:

Biglietto: l’ingresso al sito è a pagamento (5 € il biglietto intero, 3 € il biglietto ridotto per i bambini fino ai 12 anni, gli over 65 e le scolaresche).

Orari: da aprile a ottobre è possibile visitare il sito dalle 9:00 alle 18:00 di ogni giorno. Per il restante periodo dell’anno è necessario contattare l’indirizzo  e-mail info@gestursardegna.com per prenotare la visita.

Maggiori informazioni: visitate la pagina dedicata del sito del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Raggiungere la Sardegna: per volare in Sardegna, scegliete Air Italy.

 

Fonte immagine: wikimedia.org