Attrazioni nei dintorni di Olbia: 5 cose da non perdere

Le spiagge di Olbia non sono le uniche attrazioni che arricchiscono i dintorni di questa città della Sardegna. Il territorio di Olbia è ricco di cose da vedere che il viaggiatore alla scoperta dell’isola non può mancare. Luoghi d’interesse storico o naturalistico che aggiungono fascino alle note mete balneari della Gallura.

Di seguito una selezione delle top 5 attrazioni dei dintorni di Olbia, per organizzare un itinerario di viaggio che include le migliori cose da vedere durante la scoperta di questo straordinario territorio.

Visita ai dintorni di Olbia

  1. Complesso nuragico di Cabu Abbas – Su una cresta granitica a poco più a nord di Olbia, il complesso nuragico è un luogo non solo d’interesse storico. Dao sipo 246 mslm si può dominare il panorama del golfo di Olbia. L’area archeologica è composta da una torre circolare con un pozzo .
  2. Pozzo sacro Sa Testa – Percorrendo la strada panoramica per raggiungere Golfo Aranci, ci si imbatte nelle indicazioni per il pozzo sacro Sa Testa (periodo nuragico). Un ampio recito lastricato accoglieva i fedeli, mentre le cerimonie si svolgevano all’interno della struttura e nella camera a tholos, che raccoglieva l’acqua che sgorgava dal terreno.
  3. Golfo Aranci – Un piccolo borgo di pescatori con vista sull’isolotto di Figarolo. Una destinazione imperdibile durante tutto l’anno, ma soprattutto d’estate, quando la costa della Sardegna viene animata dal turismo.
  4. Pozzo nuragico di Millis – A poca distanza da Golfo Aranci un’altra importante testimonianza della popolazione nuragica che ha abitato la Sardegna. Il pozzo oggi mostra ancora un monumento sacro dalle dimensioni impressionanti. Ancora ben visibile la scalinata che portava alla camera del pozzo.
  5. Castello di Pedres – A sud di Olbia, percorrendo la provinciale per Lòiri, si trovano i resti di un castello medievale che contrasta con le vicine architetture moderne dell’aeroporto Olbia-Costa Smeralda. La struttura, che oggi comprende una cinta muraria poligonale e una torre a pianta quadra, è stata eretta nel XII secolo e posta a difesa dei confini del giudicato della Gallura.

 

Fonte immagine: Gianfranco at it.wikipedia [GFDL (http://www.gnu.org/copyleft/fdl.html) or CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)], from Wikimedia Commons