Cosa bere in Brasile: guida ai 12 drink più classici

Alcuni dei drink più diffusi al mondo sono nati qui: in Brasile. Un viaggio in Brasile non può, dunque, che prevedere una degustazione delle bevande più famose.

Di seguito una guida a tutti i cocktail e i drink (alcolici e analcolici) che è possibile assaporare in riva al mare, in un momento di relax su una delle fantastiche spiagge del Brasile, o durante una serata all’insegna della movida e del divertimento.

Bevande alcoliche del Brasile

Cachaça – Dopo aver visitato, a Fortaleza, il famoso Museo della Cachaça, non resta che brindare alla lunga vita di uno dei distillati più esportati del Brasile. Per chi volesse chiederlo in uno dei tanti locali di Fortaleza, la pronuncia giusta è: “casciassa”. Oltre alla tradizionale Ypioca, da non perdere un’altra etichetta di questo rhum bianco: la Pitu.

Caipirinha – Se non volete assaggiare la Cachaça pura, di sicuro non vorrete perdere una delle sue più note espressioni in forma di cocktail. Al rhum brasiliano si aggiungono ghiaccio tritato, succo di lime e zucchero di canna.

Batida – Quando il succo di grutta incontra la Cachaça e lo zucchero di canna, ecco che nascono le batidas: il vero gusto esotico del Brasile.

Birre brasiliane – Tra le più note etichette di birre brasiliane citiamo la Brahma (una lager) e la Skol (una pilsen).

Vini brasiliani – L’area dei vigneti è il Sul. I vini brasiliani, tuttavia, non sono degni di nota.

Bevande analcoliche del Brasile

Cafezinho – Una vera e propria istituzione brasiliana da sorbire ovunque: se non si beve il caffè in brasile…

Guaraná – Il frutto del guaranà, pianta che cresce nell’amazzonia brasiliana, offre la base per la creazione di un soft drink in forma di soda. Niente a che fare con il guaranà em pô.

Chà mate – Una bevanda che fonda le proprie radici nella tradizione coloniale, quando i gesuiti diffusero questo infuso tonificante tratto un’erba tostata. Viene venduta anche sulle spiagge per il suo potere rinfrescante. Si beve ghiacciata.

Mate de chimarao – A differenza del Chà mate, questo infuso di mate si beve caldo e non è per nulla dolce. È il drink dei gaucho del Rio Grande do Sul.

Caldo de cana – Diffusissimo e dolcissimo succo di canna da zucchero. Da bere ghiacciato.

Coco verde – Il vostro sogno è sorseggiare un drink molto esotico mentre prendete il sole in spiaggia? Il coco verde è il succo del frutto che viene bevuto con la cannuccia direttamente dal frutto aperto sul momento con un machete.

Guaranà em pô – Gli indios utilizzano da lungo tempo i grani di guaranà per creare una bevanda molto energetica e tonificante. È una polvere da sciogliere in acqua e da bere immediatamente. Non è una bevanda dal gusto piacevole, ma sortisce sicuramente i suoi effetti. Si vende nelle farmacie e nelle erboristerie.