Chisinau: le cantine di Purcari

Le cantine di Purcari, situate a circa 120 km da Chisinau rappresentano uno dei siti di produzione vinicola più importanti della Moldavia, soprattutto per quel riguarda i vini rossi.

Purcari è una località che si trova nel mezzo tra l’Ucraina e la Moldavia e che vanta di una straordinaria esposizione al sole che rende le terre dei suoi vigneti particolarmente floride, anche grazie alla vicinanza del Mar Nero che apporta il giusto grado di salinità alle terre argillose.

Data la posizione favorevole i vigneti e le cantine di Purcari hanno sempre attirato numerosi agricoltori che vi si stabilivano con l’unico obiettivo di coltivare la vite.

Il momento di più alto fervore produttivo dell’area risale ai tempi dell’impero russo in cui venne creata la prima holding vinicola, dando così un forte impulso alla produzione e all’industria del vino e attirando numerosi stranieri nella città.

Nel XIX secolo vennero poi introdotte delle varietà di uva che andavano a rimpiazzare in parte quelle autoctone. Le cantine di Purcari a Chisinau sono note oggi soprattutto per la produzione di vini da collezione quali il Negru e il Rosu de Purcari, il Cabernet-Sauvignon, il Pinot Noir ed il vino da dessert Kahor. Il Negru è considerato un vino reale in quanto presente tra quelli serviti alla corte britannica.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/deepphoto/