Viaggio alle Maldive: 5 souvenir che non potrete portare a casa

La tentazione è irresistibile: quando mancano poche ore alla partenza del volo di ritorno dalle Maldive dopo aver trascorso una vacanza nei paradisiaci atolli dell’Oceano Indiano, vogliamo portare con noi qualcosa di tangibile, per accertarci che non sia stato solo un sogno.

Eppure sarà meglio informarsi bene per evitare problemi in aeroporto. Infatti esistono precise leggi per ciò che riguarda l’esportazione di alcuni prodotti locali.

Il divieto è condivisibile, dato che un eccessivo sfruttamento di tali risorse protette porterebbe velocemente a un depauperamento di alcune bellezze di origine naturale di cui sono attualmente ricche le Maldive.

Prima di scoprire quali sono i souvenir che non si possono portare a casa, non mancate di soffermarvi su un approfondimento che potrà tornare utile a chi sta organizzando un viaggio su uno degli incantevoli atolli: I documenti necessari per un viaggio alle Maldive.

Scegliete bene il vostro souvenir: 5 cose di cui la legge vieta l’esportazione dalle Maldive

Coralli – Guardare senza toccare: questa è la parola d’ordine per tutti coloro che fanno immersioni o snorkeling alle Maldive. La splendida barriera corallina è un delicato equilibrio che non sopporterebbe uno sfruttamento commerciale. Il corallo non può essere raccolto neanche se portato a riva dalle correnti.

Conchiglie – Nelle Maldive non è solo vietato l’esportazione delle conchiglie: ne è vietata anche la raccolta in loco. Si possono acquistare nei negozi o nei villaggi dei pescatori, ma si tratta delle conchiglie più comuni. Assolutamente vietata l’esportazione del tritone. Un divieto di cui tenere conto soprattutto se si viaggia con bambini al seguito.

Oggetti in tartaruga – Divieto intuibile, data la drastica riduzione delle tartarughe a livello globale.

Pesci e animali – Un divieto a protezione delle specie autoctone. Quindi, dimenticate di mettere nel vostro acquario quel pesce dai colori straordinari che avete visto passare a un palmo dal vostro naso durante l’ultima battuta di snorkeling.

Sabbia – Potrà sembrare assurdo, ma anche la sabbia delle spettacolari spiagge delle Maldive è tutelata dalle leggi doganali del Paese.

Il modo migliore per ricordare il viaggio alle Maldive

Il miglior ricordo delle Maldive è sicuramente il viaggio gustato momento per momento, al caldo del sole ammirando le splendide acque dell’Oceano Indiano. Per tutto il resto si può far conto sulle foto.