Passaporto valido per gli Stati Uniti: ecco i documenti per ottenerlo

State organizzando un viaggio negli Stati Uniti? Allora la vostra prima preoccupazione, dopo la ricerca delle migliori offerte di volo, sarà sicuramente quella di procurarvi in tempo tutti i documenti necessari per viaggiare nel Paese. Ma cosa serve di preciso? Facciamo subito chiarezza.

I documenti necessari per andare negli Stati Uniti

Il passaporto

Per poter viaggiare verso gli Stati Uniti d’America è richiesto il possesso di un passaporto particolare. Il primo documento indispensabile, infatti, è il passaporto elettronico, dotato di microchip, di quelli rilasciati in data successiva al 26/10/2006 e dotati di una numerazione a 9 cifre (di cui 2 lettere e 7 numeri). L’introduzione del Visa Waiver Program ha cambiato le regole in vigore fino al 2016 che ammettevano l’ingresso nel paese anche con il passaporto con foto digitale (di quelli rilasciati tra il 26/10/2005 e il 26/10/2006) e il passaporto a lettura ottica (nel formato rilasciato prima del 26/10/2005).

Da non trascurare il fatto che il documento dovrà essere in corso di validità e la sua scadenza dovrà essere successiva alla data nella quale è previsto il rientro in Italia.

La procedura per ottenere un passaporto valido per l’espatrio negli USA può essere avviata online, all’indirizzo web www.passaportonline.poliziadistato.it. Attraverso questo servizio gratuito, si potrà prenotare un appuntamento presso la Questura o il Commissariato della provincia di residenza o domicilio. All’appuntamento si dovrà compilare il modulo di domanda (meglio ancora se ci si arriva con il modulo già compilato) di cui trovate il link all’indirizzo www.poliziadistato.it/articolo/view/10301/.

Alla domanda si dovrà allegare:

  •  la fotocopia di un documento di riconoscimento valido (portate con voi anche l’originale);
  •  2 foto formato tessera identiche (dovranno essere rimossi gli occhiali, anche nel caso di occhiali da vista) e scattate da poco;
  •  1 contrassegno telematico per passaporto (ex marca da bollo).
  •  Ricevuta di pagamento  per il versamento mediante bollettino al c/c n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro. Inserire la causale: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. All’ufficio postale sarà possibile chiedere bollettini pre-compilati.

La tempistica per il rilascio del passaporto valido per un viaggio negli USA può variare dai 15 giorni ai 45 giorni (sarà meglio non effettuare la richiesta nei periodi caldi dai flussi turistici).

L’ESTA

Oltre al passaporto, dal 2009 altro documento indispensabile per viaggiare negli Stati Uniti è l’autorizzazione elettronica di viaggio o ESTA (Electronic System for Travel Authorization). Il permesso – che deve essere richiesto almeno 72 ore prima di salire a bordo –  si ottiene esclusivamente online e viene rilasciato dall’autorità statunitense su previo pagamento di una tassa. Una volta ottenuto, permette di restare nel Paese per 90 giorni senza richiedere il visto d’ingresso: una soluzione perfetta per chi si reca negli Stati Uniti per viaggio d’affari o per turismo.

Con l’App gratuita di Air Italy, prenotare il vostro volo per New York, Chicago o San Francisco sarà ancora più comodo.