Qual è il miglior periodo per andare in Thailandia? Scopriamolo

Capire qual è il miglior periodo per andare in Thailandia è una delle principali preoccupazioni per i viaggiatori che si recano in vacanza a Bangkok e nel resto del Paese. Sapere quando andare in Thailandia significa infatti evitare le brutte sorprese che il clima tropicale e il passaggio dei monsoni in queste zone riserva ai viaggiatori nel momento sbagliato dell’anno. Per  godervi in tutta tranquillità le vostre vacanze, dunque, occorre conoscere meglio il clima e qual è il miglior periodo per andare.

Il clima della Thailandia

Come abbiamo anticipato, il clima della Thailandia è di tipo tropicale umido influenzato dai Monsoni estivi, un fenomeno metereologico tipico del sub-continente indiano del Sud-Est dell’Asia che influenza il clima locale causando piogge torrenziali, cicloni, tifoni e uragani di grande intensità.

Le temperature dell’aria e dell’acqua, invece, sono tendenzialmente molto elevate per quasi tutto l’anno: le medie annuali si aggirano fra i 28 e i 32 gradi. Da evitare, dunque, i mesi più caldi quando il clima diventa particolarmente afoso.

In generale, il clima in Thailandia è caratterizzato da tre stagioni primarie: la stagione delle piogge che dura da maggio a ottobre ed è causata dal monsone di sud-ovest, una stagione fredda nei mesi da novembre a febbraio e una stagione calda da marzo a maggio.

Il clima a Bangkok

Naturalmente, il clima varia da regione a regione: il nord del Paese è caratterizzato da un clima più umido e freddo, mentre nelle regioni meridionali, la temperatura è costante per tutto l’anno. A Bangkok, in particolare, il clima rimane caldo per tutto l’anno con medie intorno ai 28-30 gradi, anche in inverno. A partire da febbraio, invece, le temperature cominciano ad aumentare fino a raggiungere picchi di 37-38 gradi in primavera, tra marzo e maggio, quando comincia la stagione dei monsoni.

Quando andare in Thailandia

Qual è dunque il miglior periodo per andare in Thailandia? La stagione migliore per visitare il Paese è sicuramente quella fredda (da novembre fino a marzo) in cui le temperature rimangono per lo più piacevoli e l’influsso dei monsoni si spegne e regala giornate serene.

Ora che conoscete meglio il clima della Thailandia e quando andare, è il momento di prenotare uno dei voli in offerta per Bangkok di Air Italy e partire alla scoperta della capitale tailandese.